“Zitti e buoni “, l’omaggio del rapper Clementino ai Maneskin

0
128

Il rapper napoletano Clementino ha omaggiato i Maneskin con una cover di “Zitti e buoni” che ha fatto il pieno di views e like

(Getty Images)

Passare da anonimi e snobbati musicisti di strada a star internazionale della musica: è l’incredibile parabola dei Maneskin, passati nel giro di pochi anni dal suonare per le strade di Roma a band italiana più famosa al mondo. Dopo l’inaspettato successo al Festival della Canzone italiana di Sanremo con il brano rock “Zitti e buoni” e la recente consacrazione all’Eurovision Song contest 2021, con annessa coda polemica per la presunta sniffata di cocaina in diretta televisiva da parte del frontman Damiano David, recisamente smentita dagli stessi organizzatori della kermesse canora, il successo dei quattro giovanissimi musicisti romani (il più “anziano” ha 22 anni) è inarrestabile: a certificarlo anche il nono posto nella classifica mondiale delle canzoni più ascoltate di Spotify.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cristiana Capotondi, un’attrice nel pallone: il suo ruolo nel mondo del calcio

Di conseguenza, a conferma del loro status di star, non poteva mancare la prima cover della loro ormai celebre “Zitti e buoni”: a colmare tale lacuna ci ha pensato il rapper napoletano Clementino che per l’occasione ha vestito i panni di “Clemeskin“, il re del rap rock all’italiana.

“Zitti e buoni”, la cover del rapper Clementino che fa impazzire i Maneskin

Il tributo di Clementino al gruppo di Damiano, la cover di “Zitti e buoni”, in chiave decisamente nu metal e arricchita di barre rap inedite, ha entusiasmato i fan conquistando subito centinaia di migliaia di views. “Dite a Lil Uzi Vert che può solo accompagnare”, così il rapper 38enne nel post di presentazione della sua rivisitazione di “Zitti e buoni” che mescola il rap e il rock con lo scratch, marchio di fabbrica di gruppi nu metal come Limp Bizkit o Linkin Park.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ron, il rapporto con Lucio Dalla: storia di una grande amicizia

Tuttavia, la performance di Clementino, pardon, Clemaskin, non ha mandato in visibilio solo i fan: tra i tanti complimenti ricevuti dall’artista di Nola, grosso centro dell’hinterland di Napoli, c’è anche quello di Damiano David che ha commentato il video con un emblematico “Che hitttttt“. Altri complimenti sono arrivati da Roy Paci, Nerone, Saturnino, Brusco, Ivan Granatino, Speranza, Franco Ricciardi e tantissimi fan sfegatati tanto della band romana quanto dell’artista campano. Un successo clamoroso, testimoniato dalle oltre 200 mila views e like in appena 24 ore.