David Fabbri, la lotta al bullismo e il premio ricevuto da Mattarella

0
691

David Fabbri, chi è il giovane che ha ricevuto l’onorificenza dal Presidente della Repubblica e qual è il suo impegno

David Fabbri
David Fabbri (foto YouTube)

David Fabbri è Alfiere della Repubblica, un merito ottenuto a soli 17 anni. Toscano, il giovane con un cortometraggio, L’idea, ha raccontato la sua esperienza del bullismo e in nome della lotta contro di esso gli è stato riconosciuto il prestigioso titolo repubblicano “per essere riuscito a trasformare la violenza subita in uno sforzo creativo, di denuncia e sensibilizzazione”, si legge nella motivazione.

In terza media il trasferimento dal Mugello a Scarperia e lì sono cominciati i problemi per un bambino dislessico che doveva subire le peggiori azioni di quelli che dovevano essere i compagni di classe, dai computer rotti alle attese fuori scuola e fuori casa per prenderlo a sassate. Alle medie in palestra addirittura fu picchiato a sangue. A quel punto la famiglia decise di trasferirsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giulia Stabile: “Ho avuto la mia rivincita e ci sono delle novità”

David Fabbri, il cortometraggio

Reagite anche se vi sentite soli, raccontate a qualcuno quello che state vivendo“, è questo il consiglio che David dà a chi ancora oggi è vittima di bullismo, un fenomeno che purtroppo non conosce fine e che con il web ha trovato un nuovo campo d’azione, il cybullismo. Una lotta quella di David che va presa come esempio per tanti ragazzi ma anche per i genitori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ristoranti, sale interne aperte: triplicati i coperti ma è caos

Per quest’ultimi c’è infatti un messaggio, mandato direttamente dalla mamma di David, Giada, che mette in guardia altri genitori ad osservare alcuni comportamenti che possono avere i figli come la perdita di appetito. A lungo andare il fardello del bullismo può diventare sempre più pesante fino a conseguenze drammatiche.