Cashback, ultimatum ai furbetti: ecco quali sanzioni rischiano

0
277

Lo Stato si muove contro i cosiddetti “furbetti” del Cashback: inoltrate le prime notifiche agli utenti che hanno effettuato transazioni sospette. Ecco cosa rischiano

E’ ormai prossima la scadenza, il 30 giugno, del primo semestre del Cashback, data in cui gli utenti del sistema di pagamento elettronico per gli acquisti avranno diritto al rimborso di parte delle spese effettuate (per la precisione, del 10% degli importi per un minimo di 50 operazioni nel periodo considerato). Nel contempo sono iniziate le verifiche sui c.d. “furbetti” a cui è stato notificato un avviso per invitarli a dimostrare la regolarità delle velocissime micro-operazioni: transazioni di importo minimo effettuate in “numero elevato, presso lo stesso esercente, nello stesso giorno“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> WhatsApp: rivoluzione per l’app, la novità più attesa

Prima di vedere nel dettaglio cosa rischiano i “furbetti del Cashback”, è importante puntualizzare che il “Super Cashback” è un maxi “bonus” di 1.500 euro che viene corrisposto ai primi 100 mila utenti con il maggior numero di transazioni effettuate dal 1° gennaio 2021 al 30 giugno 2021.

Cosa rischiano i “furbetti” del Cashback: lo storno delle transazioni sospette

In pratica, per aumentare le proprie di chance di rientrare tra i fortunati beneficiari del maxi bonus garantito dal Super cashback alcuni utenti potrebbero aver eseguito numerose operazioni di importo irrisorio in un breve lasso di tempo, tuttavia, come recita un vecchio adagio, “hanno fatto i conti senza l’oste” che in questo caso è il Ministero dell’Economia che, infatti, li ha inseriti in una lista nera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Arrestato il figlio del boss Alleruzzo: è accusato di aver ucciso la sorella

Di conseguenza, adesso i furbetti, che poi tanto furbi non lo sono visto che basta semplicemente controllare il numero e i relativi importi delle transazioni per stanarli, rischiano, a meno che non riescano a provare la correttezza delle operazioni, lo storno delle transazioni sospette con conseguente perdita di posizioni nella classifica nazionale valida per il Super Cashback.