Covid-19: un italiano su quattro ha ricevuto entrambe le dosi

0
66

Covid-19: in Italia la campagna vaccinale prosegue in crescendo, gli ultimi dati dimostrano come un italiano su quattro sia completamente vaccinato. Il commissario Figliuolo afferma che forse la “terza dose sarà necessaria”

TORRAZZA PIEMONTE, ITALY – JUNE 03: A healthcare worker shows a vial and syringe of COVID-19 vaccine inside of Amazon Headquarter entrance on June 03, 2021 in Torrazza Piemonte near Turin, Italy. Amazon Italy rolls out an on-site vaccine site for its employees. as Italy steps up next wave of vaccine campaigns. (Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

La campagna vaccinale prosegue, e a quanto pare anche con grande successo – dopo l’apertura delle prenotazioni, in diverse Regioni, per la somministrazione ai cittadini di età superiore a 16 anni, quindi l’eliminazione delle fasce d’età, l’inoculazione sembra aver subito una accelerata che era già stata evidente nelle ultime settimane. In tal senso, anche l’arrivo di altre dosi ha permesso di rendere più corposa la stessa campagna vaccinale. In totale sono 13 milioni le persone che hanno ricevuto l’intera immunizzazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, le nuove regioni in zona bianca e le novità sul coprifuoco

Oltre il 90% delle dosi ricevute è stato somministrato – attualmente sono 38.391.998 le dosi inoculate su un totale di 42.383.709 di dosi consegnate. A completare il proprio ciclo di vaccinazione sono stati 13 milioni, si tratta di un italiano su quattro. Anche nella giornata di ieri sono state raggiunte le 600 mila somministrazioni giornaliere – un weekend da record. Intanto il commissario Figliuolo ha dichiarato che forse sarà necessario effettuare una terza dose e che nel breve periodo si discuterà per organizzare i richiami.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, altro record di vaccinazioni: 1.2 milioni in 48 ore

Il commissario per l’emergenza Covid-19 ha inoltre ha dichiarato, come riporta il Corriere della Sera, che l’obiettivo è quello di arrivare a 54,3 milioni di vaccinati a settembre e di rintracciare quei soggetti vulnerabili impossibilitati a prenotare i vaccini. Il Ministero della Salute ha diramato i dati sul Covid-19 della giornata di oggi: sono 1273 i nuovi casi con 65 decessi – cala anche il numero delle terapie intensive -15 rispetto alla giornata di ieri e calano di 53 unità anche i ricoveri ordinari – l’invito è comunque quello di mantenere la massima cautela, soprattutto in ottica varianti, anche se, il maggior numero di immunizzati fa ben sperare.