Flavio Volpe, morto a 12 anni: Addio piccolo campione

0
378

Flavio Volpe, morto a 12 anni: Addio piccolo campione. Pozzuoli in lutto.

Screenshot Flavio Volpe

Vi sono dei momenti in cui scrivere diventa un’operazione quasi impossibile. Sembra quasi che le tue dita si rifiutino di battere sui tasti del computer, non hanno voglia. Non hanno voglia perché sanno cosa stai per scrivere, sono a conoscenza dell’argomento e preferirebbero pensare, come tutti, che si tratti soltanto di un incubo e non di una tristissima realtà. Purtroppo è la realtà e va raccontata, come meglio si può, o meno peggio possibile.

Ti potrebbe interessare>>>  Pierluigi Camilli: due tragedie nella vita del giornalista

Pozzuoli è in lutto. Ci ha lasciato, a soli 12 anni, Flavio Volpe. Un’intera comunità lo piange e si unisce al dolore inconsolabile della famiglia. Cosa si può scrivere che non sia scioccamente irrisorio e banale quando muore un bambino di 12 anni? Cosa si può raccontare che possa regalare un pò di consolazione di fronte ad un dolore inconsolabile? Forse è necessario soltanto il silenzio, assordante ed avvolgente. Che dice tutto e che raccoglie insieme tutte le infinite e contraddittorie emozioni che drammi del genere fanno nascere nella nostra anima.

Flavio Volpe amava giocare a calcio. Flavio Volpe giocava bene a calcio, era una vera promessa. Con la sua squadra ha dato vita a tanti incontri emozionanti. A volte si vince a volte si perde. Tanto poi ci sarebbe stata una nuova partita da vincere. Ma, ad un certo punto, invece di una nuova partita è arrivata la malattia, cieca, spietata e crudele. Tutto si è maledettamente complicato. La sua vita e la sua passione per il calcio. Fino al triste epilogo.

Ti potrebbe interessare>>>  Muore schiacciato dal trattore a soli sedici anni

Flavio Volpe morto a 12 anni. Il messaggio della sua squadra di calcio

E’ stata proprio la sua squadra di calcio a comunicare la tristissima notizia. Questo il messaggio apparso sulla pagina Facebook del Monterusciello Calcio : “Tutto il Monteruscello Calcio si stringe attorno alla famiglia Volpe per la perdita del piccolo Flavio, classe 2009. Non ci sono parole per poter spiegare il dolore ma solo un grande silenzio per poter ricordare il piccolo campione biancoverde. Ciao Flavio”.