Report, anticipazioni del 14 giugno: dai relitti nello Jonio alla ‘ndrangheta

0
200

Report torna con nuove importanti inchieste: vediamo le anticipazioni della puntata in onda questa sera, lunedì 14 giugno.

report, anticipazioni del 14 giugno
(screenshot video)

Come ogni nuovo inizio della settimana, alle 21.20 di questa sera, lunedì 14 giugno, torna su Rai 3 Report, il noto programma di inchieste condotto da Sigifrido Ranucci. Dopo l’approfondimento sulla corruzione nel mondo del calcio, i temi affrontati nella nuova puntata dalla squadra dei giornalisti sono variegati: da Amazon ai tamponi per il Covid-19, da Whatsapp ai relitti nel Mar Jonio. La trasmissione potrà essere seguita in diretta anche in streaming su Rai Play.

Ti potrebbe interessare anche -> Report, parla la testimone dell’incontro tra Renzi e l’agente segreto Mancini

Le anticipazioni di Report del 14 giugno

Vediamo nel dettaglio le nuove inchieste del programma. Antonella Cignarale e Marzia Amico faranno luce sulla confusione che regna nell’ambito dei test anti-Covid, con particolare attenzione alla gestione dei tamponi, su cui la comunicazione istituzionale continua a essere poco trasparente. “Da regione a regione i prezzi cambiano – si legge nella nota di Report – con differenze anche di 20 euro per i test rapidi e fino a 60 euro per i molecolari”.

Giorgio Mottola e Norma Ferrara scenderanno in fondo al mar Jonio della Calabria, dove da ottanta anni giace il relitto di un piroscafo militare affondato da un sottomarino inglese durante la seconda guerra mondiale. Come reso noto nelle anticipazioni del servizio, al suo interno sono ancora conservate decine di tonnellate di tritolo, che sarebbe stato utilizzato dalla ‘ndrangheta per i suoi attentati. Da lì si arriverà fino all’attentato a Scopelliti per provare a scoprire la verità.

Emanuele Bellano, con la collaborazione di collaborazione di Greta Orsi, Edoardo Garibaldi e Stefano Lamorgese, indagherà sul “dietro le quinte” delle spedizioni di Amazon, dai costi ai contratti dei lavoratori, passando per l’inquinamento ambientale e la crisi dei piccoli commercianti che non riescono a tenere la concorrenza. “Un viaggio negli Usa di oggi per vedere quello che potrebbe accadere in Italia domani”.

Ti potrebbe interessare anche -> Report: in esclusiva la caduta del Governo Letta incisa su nastro

Spazio anche alla cassa integrazione per Covid-19, con Marzia Amico che farà luce sul modo con cui alcune aziende hanno approfittato della situazione. “Gli ammortizzatori sociali introdotti a causa di Covid-19 hanno maglie molto larghe, ma chi fa i controlli?”, viene sottolineato nelle anticipazioni dell’inchiesta. Glovo per esempio con altre app di consegna ha tenuto in vita la filiera agroalimentare, ma nei mesi più duri ha lasciato a casa i propri dipendenti. Oppure la 2i Rete Gas, la cui distribuzione di gas naturale non si è mai fermata ma ha ottenuto comunque fondi pubblici destinati a chi subiva perdite per la pandemia.

Infine spazio a Whatsapp. Alessia Marzi e Lucina Paternesi affronteranno il tema della sicurezza degli smartphone e delle loro chat. “Quanto sono al sicuro? C’è il rischio che qualcuno spii ciò che scriviamo? Quali sono i dati che le applicazioni di messaggistica raccolgono?”. In tanti, piuttosto che accettare i termini di servizio poco trasparenti del celebre servizio di messaggistica, hanno ormai iniziato a utilizzare nuove app. E da questa fuga di utenti c’è chi ci ha guadagnato di più.