Covid, i dati di oggi: 1.325 nuovi positivi e 37 morti

0
107

Covid: nuovi dati arrivano dal bollettino giornaliero emanato dal Governo. Piccola variazione sui nuovi contagi, con un piccolo calo rispetto ai 1400 casi delle precedenti 24 ore. Procedono le vaccinazioni, con il raggiungimento del 25% della popolazione vaccinata. 

ROME, ITALY – JUNE 7: Tourists visit the Piazza di Spagna (Spanish Steps) and Via dei Condotti, on June 7, 2021 in Rome, Italy. The Covid-19 incidence in Italy fell to 32 cases for every 100,000 inhabitants, down from 47 last week, according to the report of the Government’s COVID task force. (Photo by Antonio Masiello/Getty Images)

Procede il calo dei nuovi contagiati, con un trend confermato dagli ultimi giorni. Il bollettino emanato dal governo riporta 1.325 nuovi casi nelle ultime 24 ore, con un calo di -75 rispetto alla giornata di ieri: in quel caso i casi registrati erano stati 1.400. Confrontando i dati con la scorsa settimana si registra quindi un lieve calo – difatti nella giornata di giovedì 10 i casi registrati erano stati 2.089.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, a metà luglio via le mascherine?

I tamponi effettuati sono stati 200.315, meno rispetto alla giornata di ieri. I dati emanati dal ministero della Salute rivelano come il tasso di positività si sia stabilizzato sul 0,7%. I positivi in fase attiva sono 98.608, la soglia minima dal 15 ottobre 2020 e sotto i centomila. Numero mai positivo, seppur in lieve calo è rappresentato dai decessi, che scendono a 37, rispetto alla giornata di ieri (52) -15. Le vittime causate dalla Covid-19, raggiungono in Italia il numero di 127.190.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, variante Delta: cresce l’allerta in tutta Europa

Calo anche del numero dei ricoverati nelle terapie intensive 27 in meno – scende anche il numero dei ricoveri ordinari – La Lombardia ha registrato il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore +232. La Sicilia registra invece un +228, seguita da Campania, Lazio e Puglia. Dei 98.608 contagiati attivi, 95.276 di questi si trovano in isolamento domiciliare. Intanto il presidente del Consiglio Italiano, firmando il nuovo decreto, ha dato via al “green pass” anche in Italia. Dal primo luglio il Paese si allinea così al regolamento dell’Unione europea sul nuovo certificato che agevolerà gli spostamenti per i cittadini all’interno dell’Unione europea. Nel caso nazionale, consentirà invece anche la partecipazione a feste, eventi e l’ingresso in alcune strutture.