Myrta Merlino: “Se non ci vediamo, io e Marco Tardelli stiamo male”

0
183

Procede a gonfie vele la storia d’amore tra Myrta Merlino e Marco Tardelli: “Se non ci vediamo, stiamo male. Ho bisogno di stare con lui”

(Screen video)

La celeberrima “La solitudine”, prima hit della sfolgorante carriera di Laura Pausini, con la quale la cantante faentina ha vinto Sanremo nelle sezione “Novità” nel lontano 1993, vero e proprio manifesto canoro di più di una generazione, potrebbe essere la colonna sonora ideale della storia d’amore tra Myrta Merlino, conduttrice de “L’aria che tira” su La7, e Marco Tardelli, ex calciatore della Juventus e della Nazionale, impegnato attualmente nelle vesti di opinionista della Rai per Euro 2020. Ebbene sì, come ha candidamente confessato nel corso dell’intervista concessa al settimanale “Oggi”, la giornalista e conduttrice non può fare a meno della vicinanza del suo compagno perché “io un amore così non l’ho mai avuto, nemmeno a 18 anni”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>  Cosa sapere su Ginevra Pisani: la showgirl è single o fidanzata?

La conduttrice de “L’Aria Che Tira”, parlando per la prima volta della propria storia d’amore con l’ex calciatore, di cui è impresso nella memoria collettiva il suo urlo liberatorio dopo il secondo gol nella finale del Mondiale ’82 contro la Germania, ha confidato che tale legame le ha fatto scoprire in età adulta il vero significato dell’amore: “L’amore mi ha regalato una pace che non avevo. Sono diventata sicura. Mi esprimo meglio anche nel lavoro. Avevo una maschera, ora non più… Adesso mi sono liberata”.

Myrta Merlino: “Se non ci vediamo, io e Marco Tardelli stiamo male. Ho bisogno di stare con lui”

“Ho fatto un mese e mezzo andando in onda sei giorni su sette: stavo impazzendo. Io ho bisogno di stare con Marco, di vivere Marco. Il mio lavoro conta, ma lui molto di più. Non posso rinunciarci. Stiamo male se non ci vediamo, se non stiamo vicini. I miei figli mi prendono in giro, ma io un amore così non l’ho mai avuto, nemmeno a 18 anni. Mi sono sposata giovane dicendo “finché morte non ci separi” senza manco capire cosa significasse. Ora ho chiaro in mente che cosa significhi: Marco è questo, da cinque anni“, ha precisato la giornalista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Meteo, onde di calore al Sud: 40 gradi in Puglia. Allerta temporali in Veneto

Poi Myrta Merlino ha ricordato il loro primo incontro, la classica cena, dopo il quale, appena 48 ore dopo, l’ex campione del mondo si è trasferito a Roma, un gesto di tale audacia che la spiazzò: “Mi confidò che era innamorato di me da 15 anni. Mi disse persino come fossi vestita la prima volta che mi vide e mi confidò che non si era mai fatto avanti perché ero sposata. Lui è un uomo perbene”, ha rivelato la conduttrice de “L’aria che tira” che ha anche confessato di avere un solo rimpianto: “L’avesse fatto avremmo passato più tempo insieme, questo è il mio grande rimpianto. Anche se forse non era il momento per me”.