Toni Pipitone, ex marito di Piera Maggio, torna a parlare del caso

0
373

Toni Pipitone, l’ex marito della mamma di Denise parla a Quarto grado su Rete4, nonostante la diffida a farlo

Denise Pipitone, la bugia dell'ex fidanzato di Jessica Pulizzi svelata (Periodicoitaliano)

Ieri c’era attesa per la puntata di Quarto grado su Rete4, la prima dopo la diffida di Piera Maggio di parlare del caso della figlia Denise Pipitone scomparsa 17 anni fa. La trasmissione di Gianluigi Nuzzi non solo ha trattato il tema ma ha anche dato voce a uno dei personaggi della vicenda, Toni Pipitone, marito di Piera Maggio che si è definito il papà della bambina.

Com’è noto il padre biologico è Pietro Pulizzi, all’epoca marito di Anna Corona e padre di Jessica. Entrambe le donne sono state tra le prime indiziate del caso della scomparsa per poi risultare innocenti dopo il processo.

L’uomo si è augurato di essere presente come padre quando sarà ritrovata ma ha parlato anche di quel tragici momenti. Ha ricordato che fino alla notte prima la bambina aveva dormito accanto a lui poi il giorno della tragedia e i disperati giri in macchina alla ricerca di Denise.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giuliana Danzé di The Voice picchiata brutalmente dal compagno

Toni Pipitone: “La dobbiamo ritrovare, fate il vostro lavoro”

Piera Maggio e Toni Pipitone all’epoca della scomparsa della bambina (screen YouTube)

Toni Pipitone non si è sottratto nell’accusare le indagini dell’epoca sostenendo che c’era stata una cattiva organizzazione. Tra chi portò avanti i primi lavori investigativi c’è Maria Angioni, il Pm risalita alla ribalta delle cronache nell’ultimo mese circa per alcune dichiarazioni come quando ha sostenuto che ci furono depistaggi o di aver ritrovato la bambina ormai cresciuta, oggi moglie e madre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ufo, rapporto intelligence Usa: nessuna spiegazione

Un intervento in trasmissione che va nella direzione opposta rispetto alla ex moglie che non vuol più sentire parlare della vicenda a Quarto grado. Al contrario, le parole dell’uomo sembrano proprio indirizzate affinché continuino a parlare: “Fate il vostro lavoro con discrezione e tranquillità“, ha detto.