Salernitana, la Figc boccia il trust di Lotito: cosa rischiano i granata

0
170

Salernitana, la Federcalcio non da l’ok per l’operazione di Lotito. Ora il club corre un rischio ma c’è tempo fino a sabato prossimo

Salernitana
Claudio Lotito (Getty Images)

Brutta giornata in casa Salernitana e per tutti i tifosi che il mese scorso sono tornati in Serie A dopo 21 anni e ora hanno un futuro incerto. Le previsioni non erano positive e sono state rispettate. Com’è noto Claudio Lotito, presidente della Lazio, non può essere proprietario di due club nella stessa categoria e così venerdì davanti al notaio ha ceduto il 50% delle quote al figlio e 50% al cognato Mezzaroma.

Ma questa mattina la Figc ha bocciato l’operazione: troppa dipendenza delle persone che hanno preso il controllo della società che proprio ieri ha inviato i documenti necessari per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie A, che ora i tifosi temono di perdere. E troppo è anche la dipendenza economica.

È ancora presto dire come si chiuderà questa storia anche perché la Federcalcio dà tempo a Lotito di correggere gli errori evidenziati, probabilmente fino a sabato, ma i tifosi comunque tremano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, per Kessié niente ritiro: problemi per Pioli

Salernitana, c’è tempo fino a sabato: il Benevento attende

Claudio Lotito allo stadio Arechi di Salerno (Getty Images)

Scaduto il tempo concesso per risolvere ciò che non va, qualora dovessero persistere è probabile che ci sarà un consiglio straordinario della Figc per l’esclusione della Salernitana. A quel punto infatti la possibilità che i campani non faranno parte dei nastri di partenza della prossima Serie A è più concreta.

Bisognerà attendere ancora e nei prossimi giorni, massimo la prossima settimana, tuto sarà più chiaro. Ma se una campana trema, un’altra spera. Il Benevento, retrocesso al terzultimo posto dalla Serie A, segue con grande interesse l’evolversi della situazione perché una mancata iscrizione della Salernitana potrebbe significare il ripescaggio delle streghe nella massima serie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È morto il deejay Freddie Villarosa, musica in lutto

Dopo sabato i tempi diventano più veloci e una decisione sarà presa senza andare per le lunghe anche per evitare un’estate di carte bollate, ricorsi e conto ricorsi che il calcio italiano ben conoscere e che ha vissuto in tutte le categorie.