Grazia Di Michele, vocal coach di Amici: la sua carriera di successo

0
100

Grazia Di Michele è stata la vocal coach da Amici 2003 sino al 2015, per ben 12 anni ha insegnato nella scuola di Amici, la cantautrice ha fatto parte del talento show, insegnando a diversi giovani allievi.

Grazia Di Michele, che fine ha fatto la vocal coach di Amici (Foto dal web)
Grazia Di Michele, che fine ha fatto la vocal coach di Amici (Foto dal web)

La vocal coach ha cominciato la sua carriera tra gli anni ’70 e gli anni ’80, vanta anche alcune partecipazioni al Festival di Sanremo. Dopo aver passato 12 anni nella scuola di Amici, l’insegnate si è dedicata ad altro.

Durante questi anni ha continuato a coltivare i suoi impegni musicali, infatti il suo ruolo di insegnante le ha permesso di insegnare canto e musicoterapia al Conservatorio dell’Aquila.

Inoltre ha diretto l’Accademia di Canto Moderno del Conservatorio di Nocera Terinese, oggi ricopre il ruolo di docente nella GDM Accademia a L’Aquila, infatti gira tutta l’Italia tra diversi seminari e Masterclassi di canto.

Nel 2015 tornerà con Platinette sul palco dell’Ariston con il brano “Io sono una finestra”, nel 2019 ha pubblicato il suo primo libro “Apollonia”, il suo quindicesimo compleanno è intitolato “Sante Bambole e Puttane”.

A 57 anni consegue la laure di Giurisprudenza, mentre nel 2021 ha appena pubblicato un brano intitolato “Anime di vetro”, in questo progetto ha coinvolto diverse personalità famose.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Elaina Coker, chi è la moglie del cantante J-Ax

Grazia di Michele, una donna che riesce a promuovere e dar spazio alla canzone d’autore femminile

La cantautrice italiana nasce a Roma il 9 Ottobre del 1955, la sua carriera è cominciata negli anni ’70, il suo album di debutto fu “Clichè”, in contemporanea con la sua attività musicale, la cantautrice ha collaborato con il piccolo schermo partecipando a programmi musicali in RAI.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Love Island Italia, Monica: chi è la giovane imprenditrice

Per la prima volta sale sul palco dell’Ariston nel 1990 con il brano “Io e mio padre”, in duetto con Nicolette Larson. Attualmente la cantautrice gestisce un bar a Milano intitolato il Johann Sebastian Bar. Questo nome è stato dato facendo un tributo al compositore Johann Sebastian Bach.

Ha anche un figlio di 20 anni, di nome Emanuele, l’identità del padre e tutta la storia che lo circonda non è mai stata svelata in pubblico.