Latina, concorsi truccati: arrestati dirigente Asl e segretario provinciale Pd

0
100

Il dirigente Asl di Latina Claudio Rainone e il segretario provinciale del Pd Claudio Moscardelli sono finiti agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sui concorsi truccati.

concorsi truccati a latina: arrestati moscardelli e rainone
Credit: Guardia di Finanza (Facebook)

Lo scandalo dei concorsi Asl truccati continua a scuotere la città di Latina. Questa mattina, giovedì 1° luglio, la Guardia di Finanza e la Squadra Mobile della Questura locale hanno posto in arresto il dirigente Asl Claudio Rainone e il segretario provinciale del Pd, oltre che ex senatore ed ex consigliere regionale, Claudio Moscardelli. Per loro è scattata l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari disposta dal gip del Tribunale di Latina, in seguito alle indagini portate avanti dalla Procura della Repubblica e dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza.

Ti potrebbe interessare anche -> Imperia, niente mascherine: carabinieri interrompono il Consiglio comunale

Latina, arrestati Claudio Rainone e Claudio Moscardelli: le indagini sui concorsi truccati

Secondo quanto si apprende dall’esito dell’inchiesta sui concorsi truccati, sarebbero state riscontrate delle gravi irregolarità nella procedura relativa al Concorso pubblico indetto in forma aggregata dalla Asl di Frosinone, Latina e Viterbo, per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato di 23 posti nel ruolo di collaboratore amministrativo professionale di categoria D. I reati ipotizzati di Claudio Rainone e Claudio Moscardelli sono di corruzione e rivelazione di segreto d’ufficio.

Il dirigente Asl, presidente della commissione per il concorso al centro dell’inchiesta, lo scorso 21 maggio era già stato posto agli arresti domiciliari in seguito alle prime risultanze investigative. Insieme a lui lo stesso provvedimento aveva interessato Mario Graziano Esposito, segretario della commissione.

Ti potrebbe interessare anche -> Cisterna di Latina in lutto: è morto l’ex sindaco Mauro Carturan

Secondo le indiscrezioni Rainone in cambio della nomina a direttore amministrativo Asl avrebbe rivelato, nei giorni precedenti alla prova orale, gli argomenti oggetto dell’esame e ritardato l’approvazione della graduatoria per stabilire i luoghi di destinazione lavorativa dei vincitori della prova. A beneficiare del presunto aiuto sembrerebbero essere state sei persone, finite tutte nel registro degli indagati.