Beata Ignoranza: trama, cast e curiosità

0
188

Beata Ignoranza: trama, cast e curiosità. Un film divertente che tratta un tema attualissimo, con due ottimi interpreti

“Beata Ignoranza” è la commedia diretta da Massimiliano Bruno che andrà in onda questa sera, in prima serata, alle ore 21.20 su Rai 3. Un film divertente, con un ottimo cast, guidato dai due protagonisti Marco Giallini e Alessandro Gassmann, che vede, inoltre, la partecipazione di Valeria Bilello, Carolina Crescentini e Teresa Romagnoli. Un film che tratta un argomento attualissimo e sviluppato in maniera accattivante.

Ti potrebbe interessare>>> Rachel Zegler: chi è la cantante che sarà Biancaneve al cinema

Beata Ignoranza, la trama del film

Screenshot Beata Ignoranza
Screenshot Beata Ignoranza

Ernesto e Filippo sono due professori di liceo con due personalità agli antipodi. Filippo è un docente progressista perennemente collegato al web. Utilizza i social network anche per fare nuove conquiste. E’ in grado di sedurre i suoi studenti grazie a un’app, creata proprio da lui, che rende immediata la soluzione di ogni possibile calcolo. Ernesto, invece, è un professore vecchia maniera, rigorosamente senza computer, tradizionalista anche nei suoi metodi d’insegnamento, che fa della sua austerità un suo modo di essere e vanta una vita completamente estranea al WEB.

Un tempo Filippo ed Ernesto erano grandi amici ma “qualcosa” li ha tenuti lontani, fino al giorno in cui si ritrovano ad insegnare nella stessa classe. Il loro modo opposto di intendere la vita li porterà inevitabilmente ad un nuovo scontro. L’arrivo di Nina cambierà la loro vita. La ragazza li sottoporrà a un esperimento che diventerà, per i due protagonisti, una nuova, grande sfida: Filippo dovrà provare a disconnettersi con la Rete, con tutte le conseguenze che questo passo comporterà ed Ernesto, invece, dovrà tentare di familiarizzarci, entrando in un mondo che aveva sempre voluto tenere lontano sa sé.

Ti potrebbe interessare>>> Oldboy, ritorna al cinema il cult coreano di Park Chan-wook

Questo esperimento li cambierà profondamente, costringendo, entrambi, a trovare un punto di equilibrio, tra tradizione e modernità, tra il vivere la vita perennemente connessi e il rifiuto assoluto di entrare in una realtà soltanto virtuale.