Ilaria Di Carlo morta a 20 anni: un tumore la stronca dopo la maturità

0
1328

Il dramma di una giovane ragazza friulana, Ilaria Di Carlo morta a 20 anni: un tumore la stronca pochi giorni dopo la maturità.

Ilaria Di Carlo

Un tumore ai surreni, una malattia davvero rara, è la causa della morte di una ragazza di soli 20 anni, Ilaria Di Carlo, residente a Maniago in Friuli, ma originaria di Fanna. Da un anno, la giovane aveva a che fare con questo male invisibile e silenzioso, che la stava uccidendo proprio nel fiore dei suoi anni. Ma nonostante questo, la ragazza ha voluto realizzare il suo ultimo sogno: quello di conseguire la maturità.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo-> Addio a Matteo Serra: il giovane talento del Pineto non ce l’ha fatta

La sua vicenda è davvero tremenda: la ragazza ha lottato con tutte le sue forze contro la malattia. A ottobre la scoperta del male, quindi era iniziato il tam tam da un ospedale all’altro, con terapie invasive che l’hanno provata nel fisico. Ma supportata dal progetto scuola e ospedale del Soroptimist di Pordenone ha voluto realizzare il suo obiettivo e ce l’ha messa davvero tutta fino al risultato finale.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo-> Paolo Beldì è morto: era il creatore e regista di Quelli che il calcio

L’ultima sfida di Ilaria Di Carlo: la maturità, il ricordo dei suoi familiari

Per sostenere la maturità da privatista, ha dovuto prima sostenere una serie di esami, quindi a metà giugno è arrivato il grande momento. Alla fine, ha ottenuto la maturità con un eccellente 88 e stando al racconto dei suoi cari, anche con la febbre a 40 non ha mai smesso per un attimo di studiare o di arrendersi e perdere la volontà di ottenere quell’obiettivo che si era prefissato. Purtroppo però la malattia avanzava e nelle scorse ore è arrivata la morte: stamattina si sono svolti i funerali.

La giovanissima Ilaria Di Carlo lascia nel dolore la mamma Sheila, il papà Francesco, il fratello Manuele, oltre che parenti e amici che la conoscevano e le volevano bene. I suoi cari, secondo quanto riportato dal quotidiano ‘Il Piccolo’, hanno evidenziato: “La sua testimonianza di vita contiene un messaggio rivolto innanzi tutto ai ragazzi: bisogna riflettere su quelle che sono le cose realmente importanti nella vita”. Un esempio che sicuramente resterà anche dopo il suo drammatico decesso.