Nicole Lewis: che fa oggi la protagonista di Vite al limite

0
616

Nicole Lewis: che fa oggi la protagonista di Vite al limite. Spunta una clamorosa denuncia nei confronti dei produttori del reality show

Screenshot Nicole Lewis
Screenshot Nicole Lewis

Partecipare a “Vite al limite” vuol dire ambire a diventare una persona che ha vinto una battaglia durissima. Vuol dire intraprendere un percorso che non comprende solo e soltanto una notevolissima perdita di peso, ma anche e, soprattutto, una rinascita psicologica che si unisce a quella fisica. L’inizio di una fase nuova della vita, dove al disordine, non soltanto alimentare, subentri l’ordine e la mancanza totale di fiducia in sé stessi sia sostituita, invece, da un’assoluta accettazione della propria persona con i suoi difetti ma, soprattutto, con tutti i suoi tanti pregi.

Ti potrebbe interessare>>> Cillas Givens di Vite al Limite: che cambiamento per il giovane!

Nicole Lewis voleva cambiare la sua vita e ricondurla sui binari di una più serena normalità. Nicole aveva soltanto 23 anni ed aveva già dato alla luce due bambini quando il suo peso raggiunse le 700 libbre. Troppo. Un’infanzia difficile forse la causa che ha provocato tutto questo. Ma era arrivato il momento di invertire il senso di marcia della propria esistenza, ne andava della sua stessa vita e con due bambini Nicole non poteva e non doveva correre rischi.

Nicole Lewis. La richiesta d’aiuto al Dr. Now

Si rivolse quindi al Dr.Now ed iniziò la terapia. Al termine del suo episodio, Nicole aveva perso oltre 160 libbre, un risultato importante. Sul suo profilo Facebook continuava a mostrare come stesse seguendo le rigide regole del Dr.Now con una perdita di peso che proseguiva regolarmente. Fino al momento in cui accade qualcosa di imprevisto. Il suo account è stato cancellato ed il nome di Nicole Lewis si è aggiunto alla già lunga lista di partecipanti al reality che hanno intentato una causa contro Megalomedia, la società di produzione del reality show.

Ti potrebbe interessare>>> Vite al limite: Annjeanette Whaley fa causa ai produttori

Secondo quanto risulta dai documenti in possesso del tribunale “Megalomedia ha manipolato Lewis per scopi drammatici che hanno avuto un enorme tributo psicologico”, invece di fornirle quell’assistenza psicologica di cui tanto necessitava nei momenti più difficili della terapia. Adesso è tutto nella mani di un tribunale, che dovrà dirimere lo scontro frontale tra Nicole e Megalomedia. Ciò che tutti si augurano è che questa triste appendice non pregiudichi il percorso intrapreso da Nicole che conduce verso uno stile di vita sano. Per sempre. Per il suo bene e per quello dei suoi figli.