Tragedia in Lessinia: crollo di un tetto: 2 bambini morti

0
402

Terribile tragedia in Lessinia, nel comune di Sant’Anna d’Alfaedo, provincia di Verona: crollo di un tetto: 2 bambini morti.

(CC-BY-SA-3.0)

Un incidente choc è avvenuto nel pomeriggio di oggi, 3 luglio, in provincia di Verona. L’incidente ha coinvolto quattro bambini piccoli, che a quanto pare stavano giocando. Il tutto è avvenuto nei pressi di Malga Preta di Sotto, quando erano passate da poco le 16 e i soccorritori sono ancora al lavoro per ricostruire la vicenda. Purtroppo, la certezza è che due dei bambini coinvolti sono deceduti.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo-> Ilaria Di Carlo morta a 20 anni: un tumore la stronca dopo la maturità

Stando alle primissime informazioni su quanto accaduto, i bambini erano sul tetto di una vecchia ghiacciaia. Questa – probabilmente a causa del passare del tempo e dell’incuria – improvvisamente ha ceduto. La ghiacciaia è un luogo dove in passato, ben prima dell’avvento dei frigoriferi, veniva conservato il ghiaccio per i mesi più caldi.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo-> Addio a Matteo Serra: il giovane talento del Pineto non ce l’ha fatta

Chi sono i due bambini morti nell’incidente in Lessinia e cosa è accaduto

Dei quatto bambini coinvolti nel drammatico incidente, dunque due non ce l’hanno fatta, mentre altri due risultano feriti. Sul luogo del drammatico evento che ha sconvolto tutti, sono giunti nel giro di breve tempo sia i militari dell’Arma dei carabinieri, che i mezzi di soccorso, con gli elicotteri di Verona emergenza e Trento. Immediatamente, sono state attivate le squadre del Soccorso alpino e del Soccorso speleo di Verona.

Negli ultimissimi minuti, si è appreso che i due bambini rimasti feriti nell’incidente di Malga Preta non sarebbero in pericolo di vita. Sono arrivati in pronto soccorso e dal report del 118 sembra siano stati ricoverati in codice giallo. Sempre il report del 118 conferma purtroppo la morte di altri due bambini. Per loro, sembra che all’arrivo dei soccorritori non ci fosse ormai nulla da fare. Una grave tragedia senza senso a cui ora però toccherà dare delle risposte. Le notizie sono ancora frammentarie: altre fonti parlano infatti di una caduta in un burrone.