Vite al limite: come è diventata Ashley Dunn

0
258

Che fine ha fatto Ashley Dunn, una delle protagoniste del format televisivo Vite al Limite

Ashley Dunn

Sono molte le storie del format televisivo Vite al limite, che hanno appassionato i telespettatori. Spesso nel pubblico sorge la curiosità di sapere come è andata a finire per i protagonisti delle varie puntate. Tra le storie raccontate da Vite al limite c’è anche quella di Ashley Dunn, vediamo come è andata per questa ragazza la vita dopo il programma televisivo.

Potrebbe interessarti anche -> Nicole Lewis: che fa oggi la protagonista di Vite al limite

Ashley Dunn durante il programma

Quando è approdata a Vite al Limite Ashley Dunn aveva 27 anni, pesava oltre 300 chili e non poteva condurre una vita normale. Il disturbo alimentare di Ashley era dovuto all’infanzia difficile che si è trovata ad affrontare, da bambina è stata abbandonata dalla madre tossicodipendente e già a sei anni ha iniziato a colmare il vuoto lasciato dalla mamma con il cibo. Crescendo purtroppo le cose per Ashley non sono migliorate, a recarle dolore e sofferenza questa volta è stato il marito che ha abusato della baby sitter.

Una volta affidatasi alla consulenza del dottor Nowzardan, Ashley ha affrontato la sfida contro il suo peso ed appetito in maniera molto determinata perdendo in poco tempo molto peso. Dopo il bypass gastrico il percorso di dimagrimento della donna è però rallentato, Ashley ha avuto una gastrite causata dagli antidolorifici che doveva assumere post operazione. Questo rallentamento non ha però impedito alla donna di portare avanti la sua sfida, la sua esperienza a Vite al limite si è conclusa positivamente essendo arrivata a sottoporsi all’intervento per la rimozione della pelle in eccesso.

Leggi anche -> Vite al Limite: ecco come è cambiato oggi James Jones

Ashley Dunn dopo Vite al limite

Anche dopo il programma televisivo Ashley è riuscita a mantenere sotto controllo le proprie abitudini alimentari. La donna è ancora sovrappeso ma adesso può condurre una vita normale “Il tutto è stato per me emotivamente provante, ma io non ho mai mollato così come non sto mollando ora continuando a prendermi cura di me” ha commentato Ashley.