Italia-Spagna, Piquè non ci sta: l’amara polemica sui calci di rigori

0
280

Italia-Spagna, dopo la sconfitta delle Furie Rosse, Piqué, ha avuto da ridire su Twitter sulla vittoria degli Azzurri

Italia-Spagna
Piqué, difensore spagnolo del Barcellona (Getty Images)

Nella prima semifinale di EURO 2020, l’Italia ha battuto ai calci di rigore la Spagna dopo che il match era terminato 1-1. Il risultato non è andato troppo giù a Gerard Piqué, il difensore spagnolo del Barcellona che salutò la Nazionale nel 2018.

Su Twitter, il difensore, si è espresso in questo modo: “Grande torneo da parte della Spagna. Dobbiamo essere orgogliosi perché abbiamo raggiunto le semifinali di EURO2020. Non credo che ci sia una squadra migliore nella competizione, ma i rigori a volte sono davvero molto crudeli”.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Italia-Spagna, Bonucci scambiato per un invasore: la gaffe della steward

Italia-Spagna, Piqué: “La squadra che batte i rigori per primo è avvantaggiata”

Poi nel dettaglio ha spiegato un aspetto curioso: “Non è una casualità che nelle quattro sfide che sono finite ai rigori tra Euro 2020 e Copa America abbia sempre vinto la squadra che è andata sul dischetto per prima. Le statistiche dicono che il primo ha più possibilità e non credo che sia giusto che in una competizione simile un sorteggio ti faccia partire svantaggiato” .

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Italia-Spagna, spari ad Avellino durante i festeggiamenti: tre feriti

Dopo qualche ora, però, la sua teoria è stata smentita nella sfida di Copa America tra Argentina e Colombia. Messi & compagni hanno avuto la meglio nonostante a battere per primi la serie dei rigori siano stati i colombiani.