Rai3, in onda Quasi Nemici – l’importante è avere ragione

0
94

Rai3, in prima serata verrà trasmessa la commedia Quasi Nemici – l’importante è avere ragione, andrà in onda Giovedì 15 Luglio su Rai3 alle 21.20.

Rai 3, in onda Quasi Nemici - l'importante è avere ragione in prima visione (Screenshot)
Rai 3, in onda Quasi Nemici – l’importante è avere ragione in prima visione (Screenshot)

Il film è stato pubblicato nel 2017 con la regia di Yvan Attal, nel cast ci sono Daniel Auteuil, Camelia Jordana e Yasin Houicha. Ci ritroveremo ad assistere alle vicende di Neila Salah.

La ragazza vive a Creteil e sogna di diventare un avvocato, si iscrive presso una Scuola di Legge, la nota scuola Assas di Parigi, durante il suo primo giorno di scuola incontrerà il professor Pierre Mazard.

Infatti il professore sarà molto noto per la sua cattiva condotta e le sue frasi provocatorie, sarà molto cinico ed esigente con i suoi alunni, ma per la ragazza potrebbe diventare il punto di riferimento che stava cercando da tempo.

I due dovranno imparare a mettere da parte i pregiudizi per far si che la convivenza e il rapporto funzioni. La commedia si rivelerà molto accessibile, soprattutto al grande pubblico e non rinuncerà ad offrirci un’analisi socio politica di una Francia multirazziale dopo gli avvenimenti di Charlie Hebdo.

Camelia Jordana interpreterà una ragazza delle banlieue parigine, la quale vorrà diventare un’avvocatessa, ma dovrà affrontare un professore razzista e classista.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: How to Be a Latin Lover: trama, cast e curiosità del film

Rai3, una ragazza delle balieue dovrà afforntare un professore razzista

La protagonista si scontrerà sin dalle prime battute contro Pierre Mazard, interpretato da Daniel Auteuil, il quale sarà un professore dal carattere molto provocatorio e disprezzante nei confronti delle minoranze etniche.

Dopo aver avuto uno scandalo, il professore ha attirato su di sé i media, ma in un secondo momento dovrà aiutare Neila per riuscire a superare un concorso in retorica.

I due dovranno mettere da parte i loro pregiudizi per riuscire a superare le barriere ideologiche e fare del loro meglio per superare il concorso. La pellicola è in grado di sensibilizzare lo spettatore su diversi argomenti scottanti, facendo in modo tale che le battute siano intelligenti e brillanti.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: “La vita promessa”: trama, cast e curiosità sul film di RaiUno

La trama riesce ad illustrare uno scontro di due mondi i quali sono in perenne conflitto, dove abbiamo una giovane donna islamica che sarà arrabbiata con la società francese, vorrà dimostrare il suo valore.

Dall’altra parte ci sarà il professore che è l’emblema della borghesia francese, la quale pensa ad essere conservatrice, snob e razzista sotto tutti i punti di vista.

Il confronto tra i due porterà ad un’evoluzione del rapporto, nel momento in cui si conosceranno meglio, capiranno che i preconcetti che avevano in precedenza erano prettamente infondati.