Marco Guerzoni: un volto noto al talent show The Voice Senior

0
471

Conosciamo meglio Marco Guerzoni, uno dei cantanti di The Voice Senior 2020: il suo curriculum è ricco di esperienze importanti, scopriamo il suo percorso artistico. 

marco guerzoni, chi è il cantante di the voice senior
(screenshot video)

Tra i concorrenti della prima edizione di The Voice Senior c’è anche un artista già noto nel panorama dello spettacolo italiano. Si tratta del cantante Marco Guerzoni, classe 1960. Nato da padre italiano e madre martinicana, ha iniziato a suonare la tromba all’età di 7 anni presso la Scuola Civica di Milano. Col passare degli anni si è poi dedicato alla danza, studiando sia in Italia che all’estero e riuscendo a ottenere il suo primo contratto come ballerino per il programma Tastomatto, trasmesso su Rai 2 e condotto da Pippo Baudo.

Ti potrebbe interessare anche -> Michele Lapenna, la lunga carriera del cantante di The Voice Senior

Marco Guerzoni: la sua carriera nella musica fino a The Voice Senior

Parallelamente alla danza, l’artista non ha mai smesso di coltivare la sua passione per la musica. Negli anni Ottanta ha suonato con due gruppi, Ten for a Band, formazione di rhythm and blues e Martinique, di ispirazione afro-latin. Nel 1985 ha inciso il suo primo brano con lo pseudonimo Tim Mayo, con la collaborazione di Pino Presti e Mike Logan. Tre anni dopo è entrato a far parte del trio vocale di Laura Fedele, con la quale ha preso parte a numerosi festival Jazz. Nel 1989 ha poi collaborato con i Bravo di Augusto Righetti, partecipando ad Aspettando Sanremo, al Festivalbar e al Cantagiro.

All’inizio degli anni Novanta ha esordito come cantante-attore al Teatro Nuovo di Milano in Backstage il grande sogno. Tra il 1992 e il 1993 è riuscito a diventare il solista della band di Buona domenica su Canale 5, esibendosi anche in alcuni balletti con la conduttrice Lorella Cuccarini. Nel 1994 ha preso il posto di Alex Baroni nel gruppo pop funky Los Brasatos. Nel 1996 ha gareggiato al Festival di Sanremo in coppia con Aleandro Baldi con il brano Soli al bar. Dal 2001 al 2003 ha poi fatto parte del cast teatrale di Notre Dame de Paris, di Riccardo Cocciante, con il ruolo di Clopin. Durante questi anni si è anche esibito in diretta tv su Rai 1 dall’Arena di Verona.

Tra il 2005 e il 2006 ha lavorato alla realizzazione di Lettere dal silenzio, uno spettacolo teatrale multidisciplinare nato dall’incontro di alcune poesie di ragazzi disabili con la sua musica. Nel 2007 Marco Guerzoni è poi tornato in tv nel coro dell’orchestra de La corrida, su Canale 5. Sempre nel ruolo di corista, nel 2010 è partito in tournée con Malika Ayane nel Grovigli Tour e nel 2012 ha partecipato all’Eurovision Song Contest di Baku con Nina Zilli.

Ti potrebbe interessare anche -> Laura Fedele, una jazzista a The Voice Senior: carriera e curiosità

Successivamente l’artista si è dedicato principalmente al teatro: per esempio nel 2017 ha iniziato a collaborare allo spettacolo sulla storia del Blues intitolato Blues Notes: appunti dalla musica del diavolo e due anni dopo ha interpretato il ruolo di Erode in Jesus in Rock, riadattamento di Jesus Christ Superstar. La sua partecipazione a The Voice Senior risale al 2020: durante il talent show è riuscito a superare le Blind Audition con il brano “Are You Gonna Go My Way” di Lenny Kravitz, entrando a far parte del team di Gigi D’Alessio e arrivando fino alla finale. Oggi continua a cantare in giro per l’Italia.