Una Stubbs, l’attrice della serie Sherlock muore all’età di 84 anni

0
230

Una Stubbs, l’attrice che ha partecipato a Worzel Gummidge, La strega peggiore, EastEnders e Sherlock, è deceduta all’età di 84 anni.

Una Stubbs, muore all'età di 84 anni l'attrice di Sherlock (Foto dal web)
Una Stubbs, muore all’età di 84 anni l’attrice di Sherlock (Foto dal web)

Riscosse successo nei film di Cliff Richard del 1963 intitolato “Summer Holiday” prima di cominciare a girare sitcom come “Finchè morte non ci separi”. L’attrice ha interpretato ruoli in show come Worzel Gummidge, The Worst Witch, EastEnders e Sherlock.

Il suo agente ha dichiarato che la donna è sempre stata un’attrice bellissima, a modo, graziosa, gentile e un’amica sempre presente. Dopo aver cominciato la sua carriera come ballerina, la donna esordì durante gli anni Sessanta interpretando Alf Garnett, la figlia esasperata di Rita nella sitcom Finchè Morte non Ci Separi.

L’attrice riuscì a diventare un personaggio fisso anche nello show “Don’t Say a Word” e il seguito “Give us a Clue”, diventando il personaggio più amato dal pubblico teenager con la sua Zia Sally in Worzel Gummidge.

Partecipa anche nella produzione de “La Strega Peggiore” nel 1990, interpretando Caroline Bishop nella soap EasEnders, per poi apparire anche in diverse commedie come il “The Catherine Tate Show” e “Benidorm”.

Il suo ruolo di spicco è stato nella serie tv “Sherlock” interpretando la proprietaria terriera Mrs Hudson nella produzione BBC con Benedict Cumberbatch.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Olympia Dukakis, muore l’attrice di “Moonstruck” all’età di 89 anni

Una Stubbs, muore ad 84 anni l’attrice che ha interpretato Mrs Hudson in Sherlock

Il creatore della serie tv Sherlock, Steven Moffat ricorda l’attrice come “la luce più adorabile in tutta Baker Street”, mentre su Instagram ha dichiarato che la donna era un’attrice fantastica, una star cordiale, gentile, e al tempo stesso la persona più simpatica che conosceva.

Il suo ruolo di Mrs Hudson era diventato il cuore e l’anima della serie Sherlock, mentre i suoi figli Joe e Christian Henson hanno dichiarato che la loro mamma è trapassata in silenzio, con la sua famiglia intorno ad Edinburgo, chiedono riservatezza e comprensione per il difficile momento che stanno passando.

L’attrice ha cominciato la sua carriera all’età di 16 anni come cantante nel coro del London Palladium, per poi diventare la “Dairy Box” girl negli spot pubblicitari di cioccolata durante gli anni Cinquanta.

Terrà un’audizione per il Summer Holiday come ballerina, alla fine delle selezioni otterrà un ruolo principale, non ha mai avuto una formazione d’attrice, infatti ha dichiarato che ha imparato tutto quello che sapeva nella “scuola dell’osservazione”.

Inoltre ha partecipato sul piccolo schermo a diversi show televisivi, per questo motivo viene riconosciuta da diversi gruppi di persone con età diverse.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Morta Romy Walthall, attrice di Face/Off e X-Files: aveva 57 anni

Nella sua vita privata, l’attrice si è sposata due volte per poi divorziare

Il suo primo matrimonio è stato con l’attore Peter Gilmore, per poi divorziare ed unirsi a Nicky Henson, dalle due relazioni ha avuto 3 figli. Durante un’intervista dichiarò di aver speso gran parte della sua vita con due lavori, fare la mamma a tempo pieno e recitare.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Joe Lara, l’attore di “Tarzan”, muore a 58 anni in un incidente aereo

In alcuni avvenimenti difficili della sua vita, l’attrice ha dichiarato di esser rimasta sorpresa per la sua resilienza, e la forza che ha trovato nel superare determinate difficoltà.

Le sue ultime interviste riportano che quando l’attrice ripensava a quella ragazza snella e spensierata che era, la quale si aspettava che tutto fosse perfetto, che le rose crescessero sulla soglia di casa, riesce a realizzare quanto le difficoltà aiutino a crescere e soprattutto a realizzare quanto fosse diventata una persona forte e tenace durante gli anni vissuti.