Simply Red, nuovo lutto nella musica: addio a un grande artista

0
228

Morto Fritz McIntyre, ex tastierista dei Simply Red, nuovo lutto nella musica: addio a un grande artista.

(Facebook)

A poche ore dal decesso di Charlie Watts, il batterista dei Rolling Stones morto ieri all’età di 80 anni, c’è un nuovo lutto che ha colpito il mondo della musica internazionale. Si è infatti spento all’età di 62 anni un grande musicista e compositore: Fritz McIntyre. Il tastierista di fama mondiale ha co-scritto molte delle canzoni dei Simply Red con il frontman Mick Hucknall e ha cantato come corista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Rolling Stones, Charlie Watts è morto: addio al grande batterista

Inoltre, è stato voce solista nella canzone “Wonderland” dall’album Stars. Era nella band dal loro album di debutto Picture Book nel 1985 fino al loro album del 1995 Life. Dopo aver lasciato i Simply Red, McIntyre ha successivamente pubblicato un omonimo album come solista. Successivamente, si è trasferito in Ontario. Qui ha avuto modo di dedicarsi al rock cristiano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> UB40, lutto tremendo: morto Brian Travers, dramma nella musica

Cordoglio per la morte di Fritz McIntyre dei Simply Red

Da questa sua grande passione è nato il disco First Fruits. Risiedeva negli Stati Uniti dove era il direttore musicale di una grande chiesa della Florida. La morte di Fritz McIntyre a 62 anni ha sconvolto il mondo della musica. Scrivono i Simply Red nel loro messaggio di cordoglio: “Siamo profondamente scioccati e rattristati di ricevere la notizia che lo straordinario pianista e membro originale dei Simply Red, Fritz McIntyre, è morto. Ha lasciato questa Terra troppo presto. Le più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici”.

Straziante anche il ricordo di Ian Kirkham, sassofonista e altro storico membro della band: “Sono rattristato di apprendere la notizia che il nostro vecchio amico Fritz McIntyre è morto”. Prosegue il suo ricordo: “Abbiamo fatto un tour insieme per quasi dieci anni e ci siamo divertiti molto più di quanto avremmo dovuto e anche se abbiamo perso i contatti quando si è trasferito in Canada, ho sempre pensato che l’avrei rivisto. I miei pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici in questo triste momento”.