Bovalino: morto bambino di 11 anni investito mentre era in bici

0
285

Tragedia a Bovalino dove un bambino è stato travolto da un’auto mentre era in sella ala sua bicicletta elettrica

Bovalino
Screen YouTube (2)

Tragedia a Bovalino in provincia di Reggio Calabria. Giovanni Nirta, di soli undici anni, è morto travolto da un auto mentre era in sella a sua bici elettrica. Si trovava nel parcheggio di un centro commerciale quando uscendo è stato colpito da una vettura in transito sulla strada provinciale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Astrazeneca: morta nota conduttrice tv e radiofonica

Dei passanti hanno immediatamente chiamato i soccorsi che quando sono giunti sul posto il bambino era ancora in vita. È morto durante il trasporto in ospedale a Locri a causa delle ferite riportate. Intanto è subito partita l’indagine condotta dai carabinieri e dalla polizia, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Locri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berlusconi ricoverato, qual è la malattia: le condizioni

Bovalino, tragedia in città

tentato omicidio

La famiglia della vittima è originaria di San Luca ma residente a Bovalino. La notizia della morte del piccolo ha gettato sconforto in tutta la città e tanti sono i messaggi di cordoglio che si leggono in queste ore sui social.

Qualche settimana fa sempre a Bovalino ci fu un altro incidente ma questa volta nel centro abitato tra un Suv e un’utilitaria. Nell’impatto per fortuna non c’è stato alcun ferito ma è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per far uscire dall’abitacolo la conducente dell’utilitaria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus bancomat: cos’è, come funziona e a chi spetterà

La donna aveva infatti riportato molte contusioni e un trauma cranico. Per la gravità dell’impatto l’incidente poteva avere conseguenze più gravi ma per fortuna non è stato così. La donna era stata portata in ospedale senza essere in pericolo di vita.