Cristiano Ronaldo, il messaggio d’addio ai tifosi con l’errore

0
673

Cristiano Ronaldo, l’ultimo giorno di CR7 a Torino l’ha passato con i suoi compagni di squadra, l’allenatore e tutto lo staff calcistico.

Cristiano Ronaldo, il suo messaggio ai "tiffosi" bianconeri con errori grammaticali (Getty Images)
Cristiano Ronaldo, il suo messaggio ai “tiffosi” bianconeri con errori grammaticali (Getty Images)

Subito dopo è partito dall’aeroporto di Caselle sul suo jet privato, è diretto al Manchester United, attendendo l’annuncio ufficiale. Il campione ha detto addio alla Juventus, mentre stamattina il calciatore è andato alla Continassa per salutare tutti i suoi compagni, l’allenatore e lo staff.

Massimiliano Allegri ha dichiarato in conferenza stampa che il campione gli ha comunicato giorni fa di non avere intenzione di rimanere alla Juventus, infatti questa mattina non si è allenato e non verrà convocato per le prossime partitelle.

Proprio durante le dichiarazioni dell’allenatore, il campione portoghese stava salendo su un aereo per poi lasciare definitivamente Torino, la destinazione è Lisbona, ha risposto alla convocazione nel Portogallo.

Alla fine della giornata il campione ha scritto un lungo messaggio d’addio in inglese rivolto ai suoi “tiffosi bianconeri” il quale ha aveva un video celebrativo con un ennesimo errore grammaticale: grazzie a tutti, grazzie Juventus.

Il suo messaggio ha fatto il giro del web, e soprattutto i suoi errori sono girati nel web dopo il suo messaggio d’addio, il quale era dedicato ai tutti i tifosi bianconeri.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Clamoroso: Cristiano Ronaldo torna al Manchester United, è ufficiale

Cristiano Ronaldo, ha lasciato il club bianconero con un messaggio contenente alcuni errori grammaticali

Il suo messaggio dichiara che la Juventus è un club fantastico, il più grande d’Italia, sicuramente è anche uno dei migliori club in tutta Europa. Ha dedicato il suo cuore e la sua anima per la Juventus, amerà per sempre la città di Torino sino ai suoi ultimi giorni.

I “tiffosi” bianconeri lo hanno sempre rispettato, il calciatore ha cercato di ringraziare l’affetto rispettandoli e lottando per ogni partita. Infine tutti possono guardare indietro e realizzare che hanno ottenuto grandi cose.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Cristiano Ronaldo: quanto guadagna la Juventus con la cessione

Nel suo messaggio riporta alcune frasi dell’inno bianconero citando che sarà sempre uno di loro, ora fa parte della sua storia, come se sentisse essere dalla stessa parte dell’Italia, della Juventus di Torino e dei “tiffosi” bianconeri i quali saranno sempre nel suo cuore.

Jorge Mendes, giovedì mattina aveva incontrato la Juventus per poi comunicare la volontà del suo assistito, ha cambiato idea in pochi giorni, infatti Sabato scorso aveva detto che sarebbe rimasto a Torino, ma subito dopo il mercato è cambiato e la situazione si è ribaltata.