Vasco Rossi, vacanze rovinate e lui non la prende bene – VIDEO

0
704

Il rocker Vasco Rossi sorpreso dalla pioggia a Castellaneta: vacanze rovinate e lui non la prende bene, commento ironico.

(Instagram)

Ironico anche se non la prende benissimo Vasco Rossi: il rocker di Zocca, che è reduce da una brutta caduta in bici, si sta godendo un po’ di tranquillità a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto. Qui ormai da diversi anni il cantante ogni estate si gode la sua tranquillità. Nel giorno in cui festeggia con i balletti e una serie di dediche il compleanno della sua addetta stampa, Tania Sachs, ecco arrivare però la pioggia.

Leggi anche —> Vasco Rossi: “La verità è che sei ridicolo”, il duro affondo del Komandante

L’acquazzone improvviso costringe il cantante a dover rinunciare a una giornata di mare e sole, per cui non l’ha presa bene. Poco fa, in una storia su Instagram, il rocker di Zocca ha realizzato un breve video che mostra un cielo davvero grigio e che non lascia al momento spiragli di miglioramento. Il cantante è in giardino e vede la pioggia scendere in maniera copiosa.

Leggi anche —> Vasco Rossi, il dolore e il lutto: “Mi è mancato tutto” – VIDEO

L’acquazzone sorprende Vasco Rossi durante le sue vacanze

Insomma, l’acquazzone improvviso sorprende il rocker – fermo da due anni a causa del Covid – durante le sue vacanze pugliesi e lui non può fare altro che rassegnarsi. Nel secondo video, più breve del primo e che dura appena un paio di secondi, vediamo Vasco Rossi che scherza sulla pioggia. Se nel primo video, infatti, sottolinea solo “Piove”, nel secondo clippino – come li definisce il rocker – lo vediamo completare un’espressione molto nota.

“Governo ladro!”, aggiunge infatti Vasco Rossi citando un’espressione che deriva da una didascalia di una vignetta del Pasquino, rivista satirica dell’Ottocento. Secondo una ricostruzione, tutto nasce da una manifestazione mazziniana andata deserta a causa della pioggia. Il vignettista Casimiro Teja realizzò un disegno che mostrava tre mazziniani sotto la pioggia e scrisse “Governo ladro, piove!”. Quell’espressione rimase alla storia.