Biden pronto a difendere Taiwan dalla Cina

0
132

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che gli Stati Uniti sono pronti a difendere Taiwan da un eventuale tentativo di invasione da parte della Cina.

(Photo by Chip Somodevilla/Getty Images)

Il presidente Joe Biden ha affermato che gli Stati Uniti sono pronti a difendere Taiwan dall’attacco cinese. Una riposta che ha fatto discutere molto, visto il cambio di rotta che traspare dalla stessa affermazione. Tanto da indurre un portavoce della Casa Bianca a spiegare che le dichiarazioni del presidente non definiscono assolutamente un cambio della politica estera statunitense.

In tal senso gli Stati Uniti hanno l’impegno di difendere Taiwan nel cosiddetto Taiwan Relations Act, e quindi l’affermazione di Biden non dovrebbe sconvolgere più di tanto l’opinione pubblica. C’è da dire, come spiega anche la BBC che Biden non è stato però più chiaro di tanto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cresce la tensione tra Cina e Taiwan, Xi Jinping: “Taiwan sarà riunificata”

Ad una domanda Biden ha risposto promettendo di difendere in ogni caso Taiwan. Anche se, i dubbi permangono dopo che la Cina ha fatto passi in avanti sui test supersonici, cosa che, non ha invece fruttato negli Stati Uniti, dopo il fallimento nell’ultimo test per il lancio di un razzo ipersonico.

Biden ha anche risposto che la “Cina, la Russia e il resto del mondo sanno che siamo l’esercito più potente nella storia del mondo” – spiega la BBC, ribadendo e affermando di essere la potenza egemone dell’occidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Taiwan accusa Pechino: 38 aerei sono entrati nella zona ADIZ

Le affermazioni di Biden sono però state rinquadrate successivamente da un portavoce della Casa Bianca, che ha spiegato come “la politica degli Stati Uniti su Taiwan non è cambiata”, anche dopo le affermazioni di Biden che sembravano suggerire altro. La stessa cosa, spiega la BBC, era accaduta già questa estate, quando Biden aveva dichiarato di essere pronto a difendere Taiwan, durante un’intervista della CBS.

Negli ultimi mesi le tensioni tra la Cina e Taiwan sono diventate sempre più intense, con Taiwan che ha dichiarato più volte di affidare in modo democratico la scelta ai cittadini e di difendersi a tutti i costi dalla Cina. Dall’altra parte invece, le provocazioni sono arrivate in modo continuo e con dichiarazioni importanti da parte del presidente cinese.