Matteo Martari, da modello ad attore: chi è uno dei protagonisti di Cuori

0
370

Matteo Martari piace molto alle donne che si chiedono se è fidanzato. Ha detto cosa succede da innamorato ed è stato con una ex Miss Italia

Alberto è uno dei personaggi della fiction Rai Cuori: ha svelato cosa succede quando è innamorato.

Matteo Martari
Matteo Martari (Getty Images)

Quando è innamorato il cuore sta davanti a tutti e a tutto, pensa solo con quello e va dritto per la sua strada. Matteo Martari è uno degli attori più apprezzati che negli ultimi anni in particolare si sta ritagliando un bel po’ di spazio grazie anche alle fiction Rai come Non uccidere, L’Alligatore e adesso Cuori, in onda queste settimane sulla prima rete.

In occasione dell’uscita de Il giorno e la notte, la fiction che lo aveva visto nei panni del personaggio di Luca, rispondendo ad alcune domande in diretta Facebook aveva evidenziato una similitudine tra il reale e la storia inventata.

“Sono così innamorato come Luca ne Il giorno e la notte?“, aveva detto nel corso dell’intervista. “Nella mia vita – ha ammesso- quando sono innamorato sono molto più innamorato di lui“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elisa Barucchieri, la storia della sorella di Elena Sofia Ricci

Matteo Martari, la carriera

Ora in Cuore interpreta il ruolo di Alberto. Prima di intraprendere la strada che l’ha portato al set aveva scelto quella delle passarelle a sfilare come modello.

Come detto ha recitato in Non uccidere dove la protagonista era l’Ispettore Valeria Ferro della squadra Omicidi di Torino: era interpretata da Miriam Leone e tra i due ci sarebbe stato un flirt. Condizionale d’obbligo visto che poco si sa sulla loro storia, né quanto sia durata né quando sia finita e qualcuno mette anche in dubbio che ci sia veramente stata. Di certo è che nella fiction passano dall’essere colleghi a marito e moglie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Romano Benito Floriani Mussolini: chi è il giovane talento della Lazio

Veronese di nascita, classe 1983, come tutti i modelli va a Milano per poi frequentare una scuola di recitazione. Il debutto al teatro arriva nel 2012 poi tre anni dopo eccolo al cinema con La felicità è un sistema complesso di Gianni Zanasi.