Massimiliano Gallo, una moglie bellissima: ecco Shalana Santana

La vita privata del popolare attore napoletano Massimiliano Gallo, una moglie bellissima: ecco Shalana Santana.

Classe 1983, originaria di Brasilia, ex modella che ha iniziato la sua carriera a vent’anni, Shalana Santana è la moglie del popolarissimo attore napoletano Massimiliano Gallo, il quale in queste settimane è di fatto presenza fissa delle fiction di Raiuno e stasera sarà protagonista di ‘I soliti ignoti – il ritorno’.

(Instagram)

In Italia dal 2006, prima a Milano e cinque anni dopo a Napoli, anche Shalana Santana è una popolare attrice. E anche lei, come Massimiliano Gallo, ha un matrimonio finito male alle spalle. “La mia ex moglie era la fidanzatina di quando ero piccolo”, ha detto l’attore parlando di Anna, l’ex consorte, in un’intervista televisiva.

LEGGI ANCHE –> Bastardi di Pizzofalcone, ultima puntata: quarta stagione ci sarà?

Quindi ha aggiunto che “anche se poi l’amore è finito, l’affetto è rimasto, quello ci sarà sempre e saremo sempre legati per crescere nostra figlia”. Anche Shalana Santana è mamma: ha un figlio dall’ex compagno, il dentista napoletano Alessandro Lukacs. Gallo ha spiegato che proprio per questo non sono andati a convivere subito, ma hanno atteso un po’.

LEGGI ANCHE –> È stata la mano di Dio, il film di Sorrentino rappresenterà l’Italia agli Oscar

Cosa sapere della carriera dell’attrice Shalana Santana

Per Shalana Santana, l’esordio sul grande schermo arriva con The Grotto, regia di Giordany Orellana, uscito nel 2014 e l’anno dopo rieccola con Ci devo pensare, regia di Francesco Albanese. Ha poi partecipato a un episodio della popolare fiction Don Matteo. Quindi al cinema ha interpretato la professoressa Amina Venturi nel film Arrivano i prof di Ivan Silvestrini.

Il suo ruolo più importante è quello di Manuelita, la compagna di Beniamino Rossini nella serie televisiva L’Alligatore, ispirata ai romanzi di Massimo Carlotto. Molto attiva sul suo profilo Instagram, dove pubblica diverse foto insieme al figlio, ma anche quadretti familiari con il marito e la figlia di lui, Shalana Santana è amata dal pubblico.

Lo deve appunto anche alla fiction L’Alligatore e in un’intervista a Vanity Fair ha sottolineato: “È stato il primo lavoro che mi ha vista impegnata in un progetto così complesso e il primo in cui il personaggio che mi trovavo a interpretare era tratto da un libro. Una volta presa, ho letto tutti i libri di Massimo Carlotto in una settimana”.