Finto fotografo di moda adescava minorenni: la denuncia choc

0
256

Un finto fotografo di moda inviava messaggi a 13enni per chiedere di fare foto in intimo: una mamma svela tutto

Un fotografo che contatta sui social ragazzine di 13 anni per chiedere di fare foto intime e in topless, senza però dire nulla ai genitori. È questa la denuncia de Le Iene in un servizio di Veronica Ruggeri andato in onda ieri sera.

Screen Le Iene

La storia la racconta la mamma di una ragazzina bresciana, contattata dall’uomo. Su Instagram la minorenne ha il profilo privato, non si vedono le foto ma solo l’età. A maggio si trova sul proprio smartphone un messaggio con un uomo che si presenta fotografo e dice che vorrebbe farle degli scatti, a casa sua dove ha uno studio, con compensi che partono da 50-100 euro.

Chiede insistentemente foto in intimo e di vedersi, “solo io e te, senza che lo sappiano i tuoi”. La 13enne racconta alla mamma che è stata contattata da questo sconosciuto che le chiede il numero e così la donna fa finta di stare al gioco e al sedicente fotografo viene dato il numero della mamma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Luigi Caiafa ucciso dopo una rapina: assolto il poliziotto

Finto fotografo di moda adescava minorenni, l’incontro con la mamma della 13enne

Alla polizia postale viene presentata la denuncia per adescamento di minori e scatta il piano de Le Iene. Viene creato un profilo finto con una ragazza maggiorenne, che sembra avere qualche anno in meno. Come volevasi dimostrare subito viene contattata dall’uomo in questione. Avviene anche l’incontro con la mamma della prima ragazzina, la vera 13enne, a poca distanza in macchina con la giornalista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid: L’Australia ha riaperto i confini dopo più di un anno e mezzo

Mentre il fotografo e l’altra ragazza conversano al bar su cosa dovrebbero fare, l’inviata de Le Iene e la mamma escono allo scoperto. Lui nega tutti le accuse, dice che non fotografa minorenni ma ci sono le chat che dicono esattamente il contrario. Con la denuncia presentata spetterà agli inquirenti fare luce sulla vicenda.