Jasmine Trinca single: chi è l’ex fidanzato Antonio Piarulli

Jasmine Trinca è tra le attrici italiane più apprezzate e premiate e concilia il lavoro con l’essere mamma

Jasmine Trinca con quello che credeva fosse il grande amore della sua vita ha coronato il sogno di diventare mamma. Elsa ha oggi 12 anni ma con Antonio Piarulli è finita.

Jasmine Trinca
Jasmine Trinca (Gettty Images)i

I due si sono conosciuti all’Università La Sapienza di Roma ma che non è stato eterno. All’attrice non piace molto parlare della sua vita privata e infatti quando rilascia interviste o è ospite in tv, non si lascia andare molto a dettagli prettamente suoi.

Qualche eccezione lo fa proprio se si tratta di sua figlia: “Con Elsa mi diverto“, disse in una dichiarazione rilasciata all’Ansa. “L’ho desiderata tanto, anche se non penso che una donna debba necessariamente avere dei figli per sentirsi realizzata”.

La maternità è stato un evento che l’ha cambiata, com’è normale che sia per quanto grande è il sentimento e l’impegno di essere genitore. “Mi ha reinquadrata – disse – e ha risvegliato la riconoscenza per mia madre, che non c’è più”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentina Ferragni, tumore alla pelle della sorella di Chiara

Jasmine Trinca, la carriera

L’attrice sembra essere single oggi ma come detto non è facile conoscere dettagli della sua vita. La figlia si chiama Elsa per un omaggio alla grande scrittrice Elsa Morante, donna forte e convinta delle sue capacità. Così spera che sarà anche la figlia come del resto è stata anche la mamma.

Gettty Images

L’attrice ha infatti vissuto un grande dramma con la scomparsa del genitore. Con Elsa è tornata a vivere nella casa dov’è cresciuta con quella donna che le ha dato tutto, in dovendo sopperire anche all’assenza del padre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chi è Luca Vezil: influencer e fidanzato di Valentina Ferragni

Nata a Roma nel 1981, l’attrice vanta la vittoria di due David di Donatello, quattro Nastri d’argento e due Globi d’oro. A questi si aggiungono due Ciak d’oro, il Premio Marcello Mastroianni alla Mostra di Venezia e il premio Gian Maria Volonté.