Luca Salatino è la nuova stella di Uomini e Donne: i motivi del successo

Clamorosa decisione degli autori e della produzione di Uomini e Donne, il corteggitore, non scelto, da Roberta Giusti, Luca Salatino, proseguirà in un altro ruolo.

La scelta è arrivata dopo le belle e seguitissime performance in trasmissione del pugile

Luca Salatino

Luca Salatino è il nuovo tronista di Uomini e Donne il popolare dating show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi. Lo chef e pugile romano, 29 anni appena compiuti, durante il corteggiamento della Giusti ha letteralmente stregato il pubblico, la produzione, gli autori e soprattutto la conduttrice, che gli ha chiesto di proseguire la partecipazione al programma in un ruolo diverso.

—>>> Ti potrebbe interessare anche: La tronista Roberta e la dedica dopo la scelta: “Per sempre con me…”

Scopriamo qualcosa in più della vita di Luca. Partiamo dalla coda dall’esperienza nel corteggiamento di Roberta Giusti. In quel contesto Salatino ha palesato un carattere molto sensibile unito ad una fisicità e ad una presenza scenica importante.

—>>> Leggi anche: Samuele Carniani: tutto sulla scelta di Roberta a Uomini e Donne

Tutto questo aveva fatto breccia nel cuore di Roberta che è stata indecisa fino all’ultimo giorno utile se scegliere lui o l’aretino classe 1999 Samuele Carniani. Alla fine la scelta è caduta sull’impiegato e modello toscano ma Luca è rimasto impresso a fuoco nell’animo della Giusti. “Una parte di te resterà per sempre con me”.

Luca Salatino è il nuovo tronista di Uomini e Donne

Ma la vita va avanti e Luca, alla ricerca del grande amore dopo due storie importanti del passato, una da adolescente ed una ventenne, ha deciso di mettersi in gioco come tronista.

E c’è da scommettere che ci sarà la fila per conquistarlo. Come detto Luca Salatino ha palesato un animo sensibile, dato che si evince anche dal suo profilo Instagram che si apre con una massima, “Ma vedessi il cuore quanto va più in alto”, che vale più di mille parole.

Luca inoltre ha una storia personale importante. Figlio unico di genitori separati, amante e praticante della boxe, quindi un fisico importante, cuoco di professione in un ristorante di Trastevere a Roma e soprattutto capace di testimoniare senza reticenze di aver vissuto un periodo di depressione una malattia dalla quale è uscito rafforzato grazie alla famiglia, “un valore decisivo”. La nuova partita è aperta è sarà davvero interessante.