Tragedia ad Affi: si sporge dall’auto, giovane di 20 anni muore urtando un palo

0
203

Affi, tragico incidente avvenuto nella serata di ieri, venerdì 21 agosto, in via Ca’ del Bosco. A perdere la vita, un giovane di 20 anni di Sant’Ambrogio di Valpolicella che, sporgendosi dal finestrino, avrebbe battuto la testa contro un palo di cemento.

(screenshot video)

Drammatico incidente nella serata di ieri ad Affi, nel veronese. La vittima è un giovane di 20 anni che si trovava a bordo di una Fiat Punto insieme ad altri quattro amici. Il giovane si sarebbe sporto dal finestrino, urtando con la testa un palo di cemento della recinzione di un vigneto. Inutile l’intervento dei soccorsi, il giovane è morto sul colpo.

Leggi anche -> Incidente tragico a Rimini: morto un ragazzo di 22 anni

Si sporge dall’auto e muore battendo la testa: la dinamica dell’incidente

Ancora una notte di sangue sulle strade italiane. A perdere la vita questa volta è un ragazzo di 20 anni di Sant’Ambrogio di Valpolicella. L’incidente è avvenuto ieri sera, intorno alle 21.20, nei pressi di via Ca’ del Bosco, tra Affi e Cavaion, nel veronese.

Ancora tutta da chiarire la dinamica dell’incidente, ma da una prima ricostruzione dei carabinieri di Cavaion Veronese e di Torri del Benaco, intervenuti immediatamente sul posto, parrebbe che a bordo dell’auto, una Fiat Punto, ci fossero cinque ragazzi, tutti ventenni. Uno di loro, la vittima che sedeva sul sedile anteriore, si sarebbe sporto dal finestrino con il veicolo in movimento, urtando così il capo contro un palo in cemento della recinzione di un vigneto.

Ferito gravemente alla tempia, da cui ha perso molto sangue, il giovane è spirato poco dopo. Gli operatori del 118, intervenuti immediatamente sul posto con un’ambulanza munita di medico a bordo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane.

Photo by PIERRE TEYSSOT/AFP via Getty Images

Disposta l’autopsia sul cadavere del ragazzo

Il veicolo è stato sequestrato per accertamenti e la salma del giovane è stata trasportata all’ospedale di Verona Borgo Roma per l’esame autoptico. Il gruppo di ragazzi, che sembra stesse facendo ritorno verso un B&b dove tre di loro alloggiavano, aveva passato una serata sul lago di Garda.

Dopo l’incidente, i ragazzi sono stati tutti ascoltati dai militari dell’Arma e il conducente dell’auto, un ventenne che come la vittima era originario di Sant’Ambrogio di Valpolicella, è stato sottoposto agli accertamenti di rito.

Leggi anche -> Rocco Loiarro morto a 25 anni in un incidente stradale

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here