Doc – Nelle tue mani, Matilde Gioli: “sognavo di fare il medico come il mio papà”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32
0
135

“Grazie a Doc – Nelle tue mani ho realizzato il mio sogno di bambina, diventare un bravo medico come il mio papà”.

(Pascal Le Segretain/Getty Images)

L’attrice milanese Matilde Gioli nella fiction di Rai1 con Luca Argentero, interpreta il ruolo della dottoressa Giulia Giordano. Un ruolo che la rende molto orgogliosa, visto che fin da bambina sognava di diventare un medico proprio come il suo papà.

Leggi anche -> Doc – Nelle tue mani: la storia vera di Pierdante Piccioni

Matilde Gioli: “sognavo di diventare un medico”

Matilde Gioli, intervistata nei giorni scorso dal settimanale Tv Mia, ha raccontato cosa ha significato per lei interpretare il ruolo della dottoressa Giulia Giordano, nella fiction Rai “Doc – Nelle tue mani“. “Grazie a Doc – Nelle tue mani ho realizzato il mio sogno di bambina, diventare un bravo medico come il mio papà” ha detto la giovane attrice.

E infatti, prima di diventare un’attrice, la Gioli voleva imitare il suo papà, morto qualche anno fa. In passato ha dunque pensato bene di iscriversi a Medicina, ma fallendo il test ha ripiegato sulla facoltà di Filosofia. Il personaggio che interpreta nella serie tv, Giulia Giordano, però sembra essere quasi un segno del destino: “Per me non è un ruolo come un altro. Ha un significato speciale”.

Tornare nelle corsie di un ospedale l’ha portata a dover riaprire alcune ferite: “Agli ospedali sono stati legati alcuni dei ricordi più dolorosi della mia vita” ha detto la Gioli, ovvero quelli della malattia del padre che ha perso solo qualche tempo fa. Matilde pensa spesso a cos’avrebbe detto suo papà vedendola con il camice, anche se solo per scena.

Doc – Nelle tue mani: “gireremo una terza stagione”

Riguardo la fiction che la vede protagonista insieme a Luca Argentero – con cui è scattata fin da subito una bella intesa – Matilde si è fatta scappare qualche indiscrezione: “Posso già dirvi che gireremo una terza stagione, anche se non si sa ancora quando”. E non è facile immaginare il perché: la serie tv ha registrato numeri da capogiro, con più di 8 milioni di telespettatori ad ogni puntata.

“Il successo di questa fiction mi ha riempito e mi riempie tuttora, il cuore di gioia” ha dichiarato l’attrice. “All’inizio avevo un po’ di timore. E’ andata in onda in pieno lockdown. Temevo che una serie ambientata in ospedale, in un periodo così terribile, potesse essere giudicata fuori luogo”. E invece è accaduto proprio il contrario, merito sicuramente anche della storia d’amore che intercorre tra il suo personaggio e quello interpretato da Luca Argentero, Andrea Fanti.

Leggi anche -> Giovanni Scifoni papà di 3 figli: chi è Enrico di Doc-Nelle tue mani