Vincenzo Maffeo travolto e ucciso da un’auto pirata sulla statale 16

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:06
0
224

Il dramma di un giovane uomo, Vincenzo Maffeo, 35 anni di Foggia: travolto e ucciso da un’auto pirata sulla statale 16 vicino Carapelle.

(Facebook)

Si cerca l’auto pirata che nelle scorse ore avrebbe travolto e ucciso un giovane foggiano di 35 anni, trovato privo di vita questa mattinata lungo la statale 16. Il dramma si è consumato a pochi chilometri da Carapelle, nel Foggiano, e la vittima risponde al nome di Vincenzo Maffeo. Poco prima, familiari e conoscenti dell’uomo si erano allarmati non avendo sue notizie. Nei pressi del corpo privo di vita è stata rinvenuta la Lancia Y, pare dell’uomo, ferma sul ciglio della strada.

Leggi anche: Dramma in casa: Federica Tropiano morta dopo una settimana d’agonia

Come è morto Vincenzo Maffeo: caccia all’auto pirata

L’ipotesi che hanno fatto subito gli investigatori è che Vincenzo Maffeo possa essere sceso dall’auto, proprio mentre sopraggiungeva un altro mezzo che lo ha investito e ha anche provato a frenare. Proprio su questo punto indagano le forze dell’ordine, che stanno cercando di capire perché sull’asfalto ci siano dei segni di frenata. Infatti, andrà fatta chiarezza se siano del mezzo che avrebbe investito e ucciso l’uomo. Decisione sono intanto sui social i messaggi per ricordare il giovane scomparso.

Emergono anche alcune testimonianze rispetto a quello che potrebbe essere accaduto: il 35enne verosimilmente sarebbe rimasto senza benzina. Lo dicono alcuni testimoni, i quali avrebbero sostenuto di aver visto Vincenzo Maffeo spingere la propria auto con le quattro frecce accese. Nei pressi del luogo dove sarebbe avvenuto l’investimento ci sarebbe un distributore di benzina, mai però raggiunto dalla vittima. Sembra che stamattina nella zona ci fosse molta nebbia. Ora si cerca il guidatore che avrebbe investito il 35enne e che rischia di essere incriminato per omicidio stradale, oltre che per omissione di soccorso.

Leggi anche: Ereditiera del birrificio Guinness morta in casa a 19 anni