Sabrina Ferilli: perché l’attrice non ha figli

0
1941

L’attrice romana è uno dei volti più apprezzati della tv italiana. In una recente intervista ha spiegato le ragioni della sua mancata maternità. 

Tu Vales fuorionda Ferilli

L’attrice romana, volto amatissimo della tv italiana anche grazie al ruolo di giudice nella trasmissione Tu sì que vales, ha 56 anni e una carriera invidiabile: ha vinto 5 Nastri d’Argento, un Globo d’Oro, 4 Ciak d’Oro, 2 Cinéciak d’Oro, oltre a 4 candidature ai David di Donatello.

Questa sera, 6 dicembre, la Ferilli sarà ospite da Fabio Fazio nella trasmissione “Che tempo che fa” proprio per ricordare il suo primo Nastro d’Argento come Miglior attrice protagonista ottenuto 25 anni fa con il film di Paolo Virzì La bella vita. Ma l’intervista da Fazio sarà anche l’occasione per conoscere più da vicino Sabrina, da sempre molto schiva e riservata, e per scoprire alcuni suoi lati più intimi e privati, come quello sulla maternità mancata.

Leggi anche -> La confessione di Tommaso Zorzi: “Sono innamorato di Francesco Oppini”

Sabrina Ferilli: ecco perché non ho figli

L’attrice romana, oltre ad avere una carriera soddisfacente e appagante, è anche molto serena nella sua sfera privata. Dal 2011, è sposata con l’imprenditore Flavio Cattaneo, dopo un matrimonio fallimentare durato solo due anni con Andrea Perone, anch’egli imprenditore.

La coppia si definisce serena anche se non ha figli. A tal proposito, qualche tempo fa la Ferilli ha rilasciato delle dichiarazioni al settimanale Tv Mia. “Non mi sono sentita di fare figli, ho tentato di adottarne uno, ma non c’è stata fortuna, alla fine le cose sono andate come dovevano andare e non ne ho fatto una malattia” ha spiegato l’attrice. Sabrina non ha mai cercato di diventare mamma a tutti i costi né ne ha fatto mai una priorità assoluta per sentirsi maggiormente realizzata.

Leggi anche -> All Together Now, emozionante pianto in diretta di J-Ax: i motivi

“Dobbiamo essere felici di quello che abbiamo. Ho sempre ragionato su quello che desideravo, facendo anche scelte azzardate, ma sempre rispondenti a ciò che volevo. Quello che non ho avuto è perché non l’ho voluto. Volevo essere autonoma, e avere poca gente intorno ma di qualità” ha specificato l’attrice.