Gwen Grimes e Jonathan Bonessi di Nudi e Crudi XL e la loro avventura

0
652

Cosa è successo a Gwen Grimes e Jonathan Bonessi di Nudi e Crudi XL: la loro avventura e com’è stato tornare alla normalità.

(screenshot video)

Gwen Grimes e Jonathan Bonessi non hanno avuto remore a sopportare la rovente savana del Sud Africa per 40 giorni completamente nudi. L’ufficiale di polizia in pensione e lo chef si sono uniti ad altri 10 sopravvissuti veterani provenienti da tutti gli Stati Uniti per affrontare un’estenuante. I due hanno parlato a Fox News di come ci si sente a indossare finalmente di nuovo vestiti

Leggi anche: Matrimonio a Prima Vista: Anthony e Ashley di nuovo genitori

Leggi anche: Matrimonio a Prima Vista, Nicole Soria: il fidanzato, presto il nome

Il ritorno alla civiltà dopo Nudi e Crudi XL da parte di Gwen Grimes e Jonathan Bonessi

In sostanza, i due parlano di un’esperienza mistica e religiosa spiegando di come sia stato qualcosa di incredibile tornare a indossare i calzini. “Mi sentivo come se avessi un’armatura ai piedi, solo per un sottile strato di stoffa”, ha spiegato Jonathan, che ha aggiunto: “Niente come indossare i vestiti per la prima volta da così tanto tempo”. Ma com’è restare nudi così a lungo? Qual è la sensazione: “Puoi fare tutto ciò che ti viene in mente, è tutto mentale. Devi solo capire il gioco mentale di tutto questo”, spiega Gwen nell’intervista rilasciata a Fox News.

A quanto pare, anche per loro all’inizio c’erano delle remore, come spiega Jonathan e gli fa eco Gwen: “Una volta che ti togli i vestiti e sei nudo di fronte a un gruppo di sconosciuti, vedi come ci si sente, è troppo tardi”. Insomma, non è essere nudi in ogni caso il vero problema. Gwen su questo chiarisce infatti: “Devi avere le tue capacità di sopravvivenza se hai intenzione di uscire, non è uno scherzo. È vita e morte. Hai davvero bisogno di sapere cosa stai facendo”.