Schianto fatale sulla pista: muore giovane promessa del motocross

0
728

Sebastian Fortini è morto a 17 anni in seguito a un terribile incidente durante l’allenamento sulla pista da motocross.

sebastian fortini
(Facebook)

Tragico incidente ieri pomeriggio, giovedì 17 dicembre, nella pista da motocross di Traona, in Lombardia. Mentre si allenava in sella alla sua moto, Sabastian Fortini è rimasto vittima di un violento schianto contro un albero che non gli ha lasciato scampo. La giovane promessa del motocross ha perso improvvisamente il controllo del mezzo mentre correva a tutta velocità.

Fortini pur indossando tutte le protezioni di sicurezza è morto poco dopo lo schianto. I soccorsi del 118 sono intervenuti immediatamente sul posto con due ambulanze, insieme all’elisoccorso di Sondrio. I soccorritori purtroppo non hanno potuto che constatare il decesso del ragazzo. Ad essere fatali sarebbero state le gravi ferite riportate all’addome.

Sebastian Fortini faceva parte del JRT MX Team di Calco, a Lecco. “Con il cuore infranto, comunichiamo che oggi un bravissimo ragazzo, nostro componente del team, ci ha lasciato”, ha scritto la sua squadra. Numerosi i messaggi di cordoglio sui social da parte di amici, conoscenti e amanti del motocross.

Ti potrebbe interessare anche -> Macerata: precipita nel vuoto, muore operaio di 44 anni

Sebastian Fortini è morto tra le braccia del padre

Il primo a soccorrere la giovane promessa del motocross dopo il tragico incidente è stato il padre, che si trovava a pochi metri di distanza per assisterlo come in tutti gli allenamenti. “Gli ho sfilato il casco e praticato la respirazione bocca a bocca. Ha avuto un’emorragia interna che non gli ha lasciato scampo”, ha spiegato il papà di Sebastian Fortini.

Ti potrebbe interessare anche -> Joselyn Cano, influencer da 13 milioni di follower, morta sotto i ferri

L’uomo ha raccontato tra le lacrime che la sua unica consolazione nel dramma è stata che il figlio ha perso la vita facendo quello che più amava fare. Il padre, che era il suo coach, ha spiegato che lui e la madre hanno sempre fatto di tutto per assecondare la sua grande passione per il motocross.