Juve fuori dalla Champions, Nedved reagisce e perde la tesa – VIDEO

Juve, vittoria ed eliminazione e Nedved non ci sta. La sua reazione è furibonda e il video diventa virale

Juve nedved
Il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved (Getty Images)

La Juventus ha fallito ancora l’obiettivo che insegue da anni uscendo dalla Champions agli Ottavi di finale a favore del Porto (contro i pronostici dopo i sorteggi). Inutile la vittoria per 3-2 ieri, fatale invece la sconfitta rimediata all’andata in terra lusitana per 2-1.

L’eliminazione dalla massima competizione europea non fa male solo ai tifosi ma ovviamente anche alla società  – non solo per prestigio ma anche per le entrate economiche – e i dirigenti non la prendono affatto bene.

Uno su tutti il vicepresidente ed ex centrocampista Pavel Nedved. Sul web è diventata virale la reazione del dirigente ceco. A fine gara ha sfogato la propria rabbia prendendosela con un cartellone pubblicitario (ironia, quello che richiama al rispetto), scalciando contro di esso.

Juve fuori, Cobolli Gigli contro Nedved: “Non può fare il vicepresidente”

Juve Nedved
Giovanni Cobolli Gigli (Getty Images)

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli si scaglia contro Nedved dopo il suo gesto e Paratici. A Radio Punto Nuovo dice che è stato un grande campione ma “non ha la capacità di fare il vicepresidente della Juventus“.

Rimprovera ad Agnelli di non avere una “qualità eccelsa di collaboratori” e critica l’acquisto di Cristiano Ronaldo perché troppo “costoso e condizionante”, consigliando di lasciare andare il portoghese così come Paratici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Pirlo a rischio esonero dopo il ko in Champions: i possibili sostituti

Non è la prima reazione di Nedved diventata virale in tempi recenti e che in generale riguarda il club bianconero. Meno di un mese fa, sabato 13 febbraio, al Diego Armando Maradona la Vecchia Signora fu stata sconfitta dal Napoli. In tribuna era seduto il direttore sportivo Fabio Paratici che se la prese con il quarto uomo Calvarese.

Ampliato dall’assenza del pubblico, il suo urlo “vergogna Calvarese, come fai a non ammonire”, ripreso da uno smartphone, fu chiaro e distinto, facendo il giro del web. “Basta ca..o”, disse invece Nedved seduco accanto a lui.

Qualche giorno prima della sfida di Napoli in occasione della gara di semifinale di Coppa Italia tra Inter e Juve a essere coinvolto in una lite fu il numero uno Andrea Agnelli. In quel caso furono le telecamere della Rai – e non un video amatoriale – a riprendere la scena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fallimento Inter, il nuovo sponsor potrebbe essere un sito per adulti

Dal labiale del presidente si percepì con ogni probabilità un “stai zitto cog…ne“, indirizzato forse al tecnico dell’Inter ex Juve Antonio Conte che precedentemente aveva mostrato il dito medio a qualcuno, probabilmente alla panchina o alla dirigenza juventina.