Incidente sulla Formia-Cassino, ci sono due vittime: la dinamica

0
109

Incidente sulla Formia-Cassino, la 360 si conferma la strada della morte. Nello schianto morti anche due cani

Incidente sulla Formia-Cassino
MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images

Sono Luigi Venturino di 27 anni e Patrizio Stefanelli di 44 le vittime del tragico incidente di ieri sulla strada Formia Cassino. Il primo era residente a Spigno Saturnia, in provincia di Latina, il secondo a Cassino. Due comunità in lutto che si stringono attorno alle famiglie dopo quanto successo ieri all’altezza del 26-300 della strada regionale 360.

I due sono morti a seguito dello scontro avvenuto tra le le loro vetture, una Volkswagen Golf su cui viaggiava il più giovane e una la Bmw, auto del 44enne. Le indagini sono affidate ai carabinieri e l’incidente sarebbe avvenuto frontalmente.

Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118 di Castelforte e i Vigili del Fuoci di Gaeta ma ogni tentativo per salvare la vita ai due è risultato purtroppo vano.

POTREBBE INTERESSANTI ANCHE >>> Roma, trovata morta una 21enne in un appartamento: era la figlia di Carlo Urbani

Incidente sulla Formia-Cassino, deceduti anche i cani che erano a bordo

Incidente sulla Formia-Cassino

Oltre alle due persone nell’impatto hanno perso la vita anche due animali. Nell’auto di Luigi Venturini c’erano infatti due cani di grossa taglia. La strada purtroppo si conferma tristemente nota per incidenti mortali. È un’arteria importante quanto pericolosa. Chi quotidianamente la utilizza purtroppo sa bene che in passato è stata teatro di vari sinistri con esiti nefasti come quello di ieri.

Come scrive ciociariaoggi, pezzi di motore sono stati trovati a decine di metri di distanza, indice della violenza dell’impatto. Venturino pochi minuti prima della morte aveva salutato gli amici e alcuni si sono recati sul luogo dell’incidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Irene Bellifemine, la sindaca-infermiera che vaccina gli anziani a domicilio

Su entrambi i corpi delle vittime ci sarà l’autopsia che chiarirà molte cose sulle dinamiche. Per come si è presentata la scena ai soccorritori il quadro sembra abbastanza chiaro. Con ogni probabilità la causa è stata l’alta velocità.