Meghan Markle sarà assente al funerale del principe Filippo: ecco perché

0
593

La duchessa di Sussex non sarà tra i 30 familiari della Royal Family che sabato 17 aprile daranno l’ultimo saluto al principe Filippo: ecco perché.

(Photo by Charles McQuillan/Getty Images)

Meghan Markle non prenderà parte ai funerali del principe Filippo, previsti per sabato 17 aprile nella St. George’s Chapel. La notizia si sospettava da molto, tanto che i quotidiani subito dopo aver dato la notizia della morte del marito della Regina, hanno iniziato a scommettere sulla partecipazione o meno della duchessa di Sussex. Ora c’è l’ufficialità: Meghan sarà assente ma ha un “alibi” di ferro.

Leggi anche -> Principe Filippo morto: la malattia cardiaca del reale britannico

Meghan assente al funerale: i motivi

Il motivo della sua assenza è la gravidanza, ormai in stato avanzato. I medici, infatti, le hanno sconsigliato di intraprendere un viaggio così lungo e stancante perché potrebbe nuocere alla secondogenita della coppia reale che nascerà in estate. Il consiglio si vede necessario anche alla luce del fatto che la duchessa di Sussex ha avuto già un aborto spontaneo, meglio quindi riposare e non alterare troppo le emozioni.

Questa è la motivazione ufficiale, ma non è difficile scommettere che in realtà sotto la decisione presa se ne nascondino ben altre. Meghan sarebbe stata al centro dell’attenzione mediatica in ogni caso, sia se fosse stata presente, sia se fosse stata assente. Dopo le dichiarazioni scioccanti rivelate a Oprah Winfrey, la moglie di Harry è tornata a far parlare di sé, mettendo ulteriormente in crisi i legami all’interno di Buckingham Palace e la reputazione della famiglia.

Leggi anche -> Domenica Live, la rivelazione shock: “Olesya ha mentito, voleva solo diventare famosa”

La sua assenza, dunque, risparmia a tutti anche imbarazzanti silenzi e occhiatacce che indubbiamente sarebbero stati captati dalla stampa internazionale. A questo punto c’è da chiedersi quali saranno invece le reazioni verso il principe Harry e se questa possa o meno essere la buona occasione per chiarirsi con i suoi familiari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal)

I dettagli sul funerale

La Regina Elisabetta, siamo sicuri, non perdonerà nessun passo falso al funerale del suo consorte, deceduto il 9 aprile all’età di 99 anni. Intanto, spunta anche qualche dettaglio in più sui funerali che si svolgeranno il 17 aprile. Come accennato, per via delle restrizioni Covid, i partecipanti non potranno superare il numero di 30 persone. Si deduce, dunque, che nella St. George’s Chapel ci saranno solo i membri della Royal Family a dare l’ultimo saluto al principe Filippo di Edimburgo.

Leggi anche -> Inchiesta mascherine cinesi: Arcuri indagato per peculato

Sarà assente, infatti, anche il Primo Ministro Boris Johnson che in una nota ufficiale ha fatto sapere che “intende agire secondo ciò che è meglio per la famiglia reale, in modo da poter consentire la presenza del maggior numero possibile di membri della famiglia al funerale di sabato”. Un funerale che sarà molto sobrio secondo le prime indiscrezioni. Non ci sarà nessuna camera ardente e la bara sarà coperta solo dallo stendardo personale, su cui verranno posti il berretto, la spada di ufficiale della Royal Navy e una corona di fiori. In contemporanea all’inizio della funzione, sarà osservato un minuto di silenzio in tutto il Regno Unito.