Bari piange Gianni Colajemma: l’attore e regista è stato stroncato dal Covid

0
179

Il Covid si è portato via il noto attore e regista Gianni Colajemma: il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha espresso sui social il dolore per la sua scomparsa. 

covid, morto gianni colajemma
Gianni Colajemma (screenshot video)

Lutto nel mondo dello spettacolo: Gianni Colajemma è morto a causa del Covid. L’attore e regista barese aveva 62 anni e da diverso tempo era in cura per una malattia del sangue. Come reso noto da BariToday, aveva contratto il virus nelle scorse settimane, per poi essere ricoverato in ospedale. Con il passare dei giorni le sue condizioni di salute si sono aggravate, fino al coma farmacologico.

Colajemma è stato il fondatore e direttore del teatro Barium. Nel corso della sua carriera, insieme alla sua compagnia Manifattura Tabacchi Barium, nata negli anni Novanta, ha diretto e interpretato numerose commedie legate alla tradizione autoriale barese. Parallelamente al teatro ha lavorato anche in televisione, divenendo uno dei volti più amati in Puglia. Su Antennasud è stato prima protagonista della serie comica “Tutti a casa” e poi della sitcom “E.R. Medici al capolinea”.

Ti potrebbe interessare anche -> Covid, morto Ettore Matano: utilizzò le maschere da sub per far respirare i malati di Covid

Il dolore di Bari per la scomparsa di Gianni Colajemma: le parole del sindaco

La morte di Gianni Colajemma ha colpito tutta la città di Bari, che ha sempre portato nel cuore in tutta la sua carriera. Il sindaco Antonio Decaro ha commentato la sua tragica scomparsa attraverso un post su Facebook, sottolineando che “questo maledetto virus si è portato via un altro pezzo della città”. Secondo il primo cittadino, l’attore e regista è stato ha fatto la storia della comicità e del teatro popolare barese.

Ti potrebbe interessare anche -> Covid, è morta Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto

“Grazie di tutto quello che hai fatto per questa città – si legge nel messaggio di cordoglio di Decaro – grazie per la tua arte e per la tua trascinante comicità. Grazie anche dei rimproveri che mi riservavi durante le nostre telefonate. Ciao Gianni, ci mancherai”. Il post è stato commentato da migliaia di persone.