Europei, Svezia senza Zlatan Ibrahimovic: l’entità dell’infortunio

0
244

Ufficiale: Zlatan Ibrahimovic salterà gli Europei 2021. L’infortunio subito nella partita contro la Juventus non gli permetterà di vestire la maglia della nazionale svedese, impossibile recuperare in tempo.

ibrahimovic salta europei
Credit: Marco Luzzani/Getty Images

Zlatan Ibrahimovic dice ufficialmente addio agli Europei, in programma tra giugno e luglio di questa estate: il recente trauma distorsivo al ginocchio sinistro subito durante il match contro la Juventus non potrà guarire nel tempo necessario. A comunicarlo è stata la Federcalcio svedese attraverso un post su Twitter, in cui ha spiegato che l’attaccante ha già informato il ct Janne Andersson in merito alle sue condizioni fisiche. L’allenatore della Svezia ha rivelato che Ibrahimovic è molto triste. “Speriamo di rivederti presto sul campo di calcio”, gli ha augurato la Federazione svedese.

Ti potrebbe interessare anche -> Ibrahimovic, nuova bufera: “Socio di una società di scommesse”

Ibrahimovic salta gli Europei: l’entità dell’infortunio

Il Milan ha fatto sapere che Zlatan Ibrahimovic è stato visitato a Milanello dal dottor Volker Musahl (Upmc Pittsburgh) e che secondo l’indicazione specialistica dovrà essere sottoposto a un trattamento conservativo di sei settimane. Tuttavia l’infortunio non ha coinvolto il legamento del ginocchio, che avrebbe comportato un lunghissimo stop con il rischio di precludere il proseguimento della sua carriera.

Ti potrebbe interessare anche -> Calciomercato Milan, un colpo a parametro zero sblocca il rinnovo di Donnarumma

Come confermato dall’allenatore rossonero Stefano Pioli, per l’attaccante svedese la stagione è terminata in anticipo ma riuscirà comunque iniziare il prossimo campionato al 100%. “Dopo la visita era sicuramente più sereno”, ha raccontato il tecnico nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Milan-Cagliari. Il numero 11 rossonero si era infortunato da solo durante la partita di domenica 9 maggio contro la Juventus: nel tentativo di controllare un pallone conteso in mezzo al campo, aveva appoggiato male la gamba sinistra accasciandosi subito, visibilmente dolorante.