Anna Peccerillo, addio alla giovane calciatrice casertana

0
406

Anna Peccerillo si è spenta a soli 40 anni. Era originaria di San Prisco ed era nota nel mondo del calcio femminile

Anna Peccerillo
Anna Peccerillo (foto Facebook)

Lutto nel mondo del calcio casertano. È scomparsa Anna Peccerillo detta Pex, calcettista del Futsal Koinè ed ex calciatrice a 11 del Caserta Calcio Femminile. “Quando volevamo conoscere l’umore del gruppo, in campo e fuori, ci rivolgevamo sempre a te”, queste le parole della società campana. Sul social sono tanti i messaggi degli addetti ai lavori che hanno voluto ricordare la sua figura. Pex, originaria di San Prisco, è morta a soli 40 anni a causa di un male incurabile.

Sono davvero in tanti che lasciano un ricordo di Pex, descritta come ragazza solare, amante dei viaggi, della natura e della cultura, ma anche leader silenziosa in campo e punto di riferimento per le compagne di squadra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Funivia Mottarone, Diamante in lutto per la morte di una giovane coppia

Anna Peccerillo, i ricordi sui social

foto Facebook

Dal comitato regionale della Lega Nazionale Dilettanti alla Salernitana femminile, dalla Gelbison (società di Serie D maschile) alla Napoli United di Eccellenza Campana, sono davvero molte le società che vogliono ricordare la giovane sportiva e ancor di più dirigenti e tifosi che lasciano un messaggio.

La notizia è stata data questa mattina sulla pagina Facebook dalla Asd Futsal Koine, la società di Santa Maria Capua Vetere che milita in Serie C1 dove giocava. Purtroppo non scendeva in campo da un po’ per le cure. Un nastro a lutti e la scritta Ciao Pex, poche parole per non dimenticare la calciatrice che ha gettato nello sconforto il calcio campano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino, migrante si suicida in Cpr: accertamenti della Procura

La sua bacheca di Facebook è ricca di iniziative benefiche come donazioni e contributi nella lotta contro il cancro che condivideva ma anche foto di molti viaggi. Una grande voglia di vive e scoprire quella di Pex, terminata tristemente troppo presto.