Rosa Rodriguez, chi è: carriera, curiosità e vita privata

0
162

Ospite di Oggi è un altro giorno c’è Rosa Rodriguez, chi è: carriera, curiosità e vita privata, cosa c’è da sapere.

(screenshot video)

Rosa Rodriguez è tra gli ospiti della puntata odierna di Oggi è un altro giorno in onda su Rai 1 dalle ore 14:00 e condotta da Serena Bortone. La puntata odierna sarà quasi interamente dedicata a Carla Fracci, ma ci sarà spazio anche per parlare di altro. E ci sarà appunto .a moglie del famoso cantante e cantautore messicano Ramon Ayala.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Addio a Luciana Novaro: la talentuosa étoile scoprì Carla Fracci

La vita di Rosa Rodriguez è davvero tutta da scoprire: nata il 16 settembre 1948 a Reynosa, in Messico, è cresciuta e ha studiato nella città nella quale è nata e quindi ha trascorso l’infanzia. La donna ha tre figli e uno di questi è una delle star della musica mondiale, ovvero il rapper Daddy Yankee. Un’altra figlia è Yesenia Ayala che è una nota ballerina e attrice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Morta Carla Fracci: la regina della danza era in gravi condizioni

Cosa sapere su Rosa Rodriguez, icona del bel canto

La donna che vive in Italia è l’unica nel nostro Paese a utilizzare il metodo del baritono Antonio Cotogni, vissuto a cavallo tra 800 e 900. Presidente dell’Associazione Culturale Antonio Cotogni, che ha sede nel quartiere romano di Primavalle, la definiscono l’archeologa della voce, per i suoi studi fatti proprio attorno al bel canto. Prima di trasferirsi in Italia, ha vissuto a lungo a Buenos Aires, dove era infatti una delle interpreti più apprezzate e amate.

“Quando canto dico cose che non riuscirei mai a dire con le parole”, ha raccontato Rosa Rodriguez in un’intervista a un portale online. Poi ha proseguito: “Ero poco esibizionista finché non sono diventata una cantante politica. Riuscivo a salire su un palco solo perché sentivo di voler comunicare un messaggio importante”. A proposito della sua voce, racconta ancora: “Non si canta per se stessi e per la propria gloria personale ma per gli altri, altrimenti si perde intensità”.