Italia-Svizzera, dove vedere la partita stasera: probabili formazioni

0
128

Italia-Svizzera, alle 21.00 secondo impegno degli azzurri in Euro2020: dove seguire il match e chi scenderà in campo

Italia-Svizzera
Italia, stasera il secondo impegno dell’Europeo (Getty Images)

Tutto pronto per la seconda sfida degli azzurri in Euro 2020. L’Italia di Roberto Mancini questa sera se la vedranno all’Olimpico di Roma con la Svizzera che nella prima gara ha pareggiato 1-1 contro il Galles. Allo stadio saranno presenti solo 16mila spettatori mentre da casa la partita potrà essere seguita in chiaro su RaiUno e per gli abbonati Sky sui canali Sky Sport 1 e Sky Football. Per chi invece vorrà seguirla in streaming tramite smartphone, pc o tablet, sarà possibile farlo sulla piattaforma Sky Go oppure su Rai Play.

Per quanto riguarda le formazioni l’Italia dovrebbe schierare la stessa che all’esordio ha battuto 3-0 la Turchia tranne ovviamente per l’indisponibile Florenzi. Il terzino destro nella prima gara ha giocato solo un tempo per poi lasciare il campo, causa infortunio, a Di Lorenzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giovanni Di Lorenzo: avete mai visto la compagna Clarissa Franchi?

Italia-Svizzera, le probabili formazioni

Getty Images

L’esterno del Napoli partirà infatti titolare nel 4-3-3 disegnato da Mancini con Donnarumma in porta, al centro della difesa Bonucci e Chiellini con Spinazzola a sinistra, autore di un’ottimo match contro i turchi. A centrocampo Barella, Jorginho al centro che terrà le redini del gioco e Locatelli esterno alle spalle di Insigne in attacco che opererà sulla sinistra, Berardi a destra e Immobile al centro del reparto offensivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ennio Morricone: la Zecca dello Stato omaggia il grande compositore scomparso nel 2020

La Svizzera, che non ha indisponibili, dovrebbe schierare gli stessi undici iniziali che hanno pareggiato contro il Galles. Gli elvetici hanno come Commissario tecnico Petkovic, vecchia conoscenza del calcio italiano in quanto allenatore della Lazio dal 2012 al 2014, e dovrebbero schierarsi ancora con il 3-4-1-2 con Sommer in porta, linea difensiva a tre con Elvedi, Schar e Akanji mentre a centrocampo potrebbero esserci Mbabu, Freuler, Xhaka e Rodriguez. Shaqiri come nella prima gara dovrebbe essere il trequartista alle spalle degli attaccanti Seferovic ed Embolo.