Nicoletta Orsomando, la morte della Signorina Buonasera: la sua malattia

0
244

Nicoletta Orsomando è scomparsa sabato scorso a Roma nell’ospedale dov’era ricoverata: tanti i ricordi in queste ore

Nicoletta Orsomando (screen YouTube)

Ancora un altro pezzo della televisione italiana e del secolo scorso è andata via. Sabato è scomparsa Nicoletta Orsomando, storico volto che con i suoi annunci dei programmi per anni è entrata nella case di milioni di telespettatori.

Ma a due giorni dalla morte ancora non si conoscono le cause del decesso. I suoi cari si sono limitare a dare l’annuncio, poi nient’altro. L’unica cosa che si conosce della Signorina Buonasera è che era ricoverata in ospedale a Roma per via di una malattia.

Anche la sua morte è quindi caratterizzata dal canovaccio della sua vita, la privacy: come si sapeva poco prima, anche ora c’è un alone di mistero. L’ultima sua foto risale al gennaio 2019 quando compì 90 anni e ci fu una festa con altre colleghe che come lei sono state annunciatrici per la Rai.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Damiano dei Maneskin a Un medico in famiglia: il cantante nella fiction

Nicoletta Orsomando, in Rai fino al 1993

screen YouTube

Ha lavorato in Rai per oltre quarant’anni, fino al ritiro nel dicembre 1993, e cominciò la carriera come attrice. In realtà non fu la prima annunciatrice della rete pubblica come molti pensavano né la prima in assoluto (quando iniziarono le trasmissioni, il 3 gennaio 1954, il via lo diede Fulvia Colombo dagli studi di Milano), ma siccome ha lavorato nell’era della massina espansione dello strumenti televisivo, è il volto più ricordato.

Modi garbati e aspetto comune, queste le sue doti per cui molti la ricordano e hanno apprezzato il suo modo di fare, sempre gentile come una mamma o una nonna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amanda Lear e il nuovo compagno: “Lo fanno due volte al giorno”

Ha preso parte anche a pellicole dove ha interpretato sé stessa come nel film di Steno Piccola posta nel 1955 con Alberto Sordi e Franca Valeri ma anche in Totò lascia o raddoppia? del registra Mastrocinque dell’anno successivo. Anche in Parenti Serpenti di Mario Monicelli del 1992 comparve nel ruolo di annunciatrice di Fantastico.