Iva Zanicchi e la confessione sessuale: “A 80 anni lo facciamo ancora”

0
102

Iva Zanicchi in un’intervista a un settimanale racconta l’amore della propria vita e che a 80 anni fa ancora l’amore

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi (foto pagina Facebook)

L’amatissima Iva Zanicchi che nella sua lunga carriera nello spettacolo ha ricoperto vari ruoli, da cantante a conduttrice e oggi opinionista, in un’intervista al settimanale Nuovo tv si è lasciata andare a una confessione a luci rosse.

Nulla di strano, verrebbe da dire, ma come lei stessa sottolinea, nonostante l’età la passione sessuale non è per niente scemata. Da ben 35 anni è legata al produttore musicale Fausto Pinna, il compagno di una vita che non ha mai sposato.

Parlando dell’amore si è aperta in questa confidenza: “A 80 anni faccio ancora l’amore, ecco com’è…“. In queste dichiarazioni non manca però l’ironia che da sempre contraddistingue uno dei personaggi televisivi più amati. “Succede di rado”, ha ammesso, e quando avviene la coppia suona le campane e “metto la bandiera dell’Italia a sventolare sul balcone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rosalinda Cannavò, nuova avventura per l’attrice: ecco dove la vedremo

Iva Zanicchi: “Con il Covid ho rischiato di morire”

Iva Zanicchi e Fausto Pinna (screen YouTube)

La rivista per l’occasione ha dedicato alla Zanicchi e al compagno la copertina con la foto dei due in piscina, sorridenti e felici che si scambiano un bacio come giovani innamorati.

La loro storia d’amore ha avuto anche momenti difficili. Alla fine dello scorso anno l’opinionista è rimasta contagiata dal Covid e ha passato un lungo periodo di ricovero nell’ospedale di Cremona e ha perso il fratello Antonio a causa della pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Antonella Clerici, il no a Milly Carlucci: i motivi

A gennaio, durante un’intervista a Domenica Live di Barbara D’Urso, Fausto Pinna raccontò di aver avuto un tumore ai polmoni e che in passato aveva fumato anche novanta sigarette al giorno. Per l’occasione aveva anche fatto un monito ai ragazzi, invitandoli a non fumare perché molti lo fanno senza badare alle conseguenze.