Sonia Bruganelli, il dramma della figlia Silvia: “Avevo paura…”

0
175

Parla Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis intervistata da ‘Verissimo’, il dramma della figlia Silvia: “Avevo paura…”.

Si è raccontata a cuore aperto nel corso dell’intervista rilasciata a Silvia Toffanin, nella trasmissione ‘Verissimo’, Sonia Bruganelli, seconda moglie di Paolo Bonolis. La donna – spesso criticata per il suo stile di vita – si è mostrata in tutta la sua fragilità umana, sottolineando in particolar modo quali siano state negli anni le sue paure, sia rispetto al rapporto con Bonolis, che con la sua famiglia.

Ti potrebbe interessare anche –> GFVIP, Sonia Bruganelli e il giudizio su Tommaso Eletti: “Da mamma…”

In queste settimane, la donna è impegnata come opinionista del Grande Fratello Vip e va detto che in molti hanno cambiato il proprio giudizio su di lei. Insomma, a quanto pare, già tanti sono pronti a promuoverla a pieni voti per quello che sta facendo nel nuovo ruolo all’interno del programma: sempre tagliente, finora non è però mai sembrata fuori luogo. Questo ha fatto crescere il consenso intorno alla sua persona.

Ti potrebbe interessare anche –> Kerem Bursin fidanzato: la sua compagna di vita e di set è Hande Ercel

Le paure di Sonia Bruganelli: la malattia della figlia e il rapporto con Bonolis

La ‘Brugi’, che ha oltre 600mila follower sul suo profilo Instagram, ha scelto Verissimo per rilasciare una delle sue rare interviste, in cui ha parlato sia del rapporto con il marito Paolo Bonolis, che della figlia Silvia e della patologia della bambina. “Credo che Paolo sia il mio migliore amico. Ora stiamo bene insieme in maniera molto adulta”, ha esordito parlando del marito Paolo Bonolis e di come all’inizio sia stato difficile il confronto con lui. Sonia Bruganelli, in questo rapporto, ha manifestato infatti paure e ansie, che erano normali anche per la differenza di età.

20 anni di matrimonio sono tanti, ma la donna spiega che risposerebbe sicuramente Paolo Bonolis, probabilmente con meno fretta ma lo rifarebbe. C’è spazio anche per quello che è successo prima della nascita della figlia Silvia: l’ecografia evidenzia una cardiopatia grave, la piccola viene operata appena nata. Seguono settimane difficili, delle quali ancora oggi Sonia Bruganelli parla con un po’ di difficoltà. Ammette soprattutto quella che è stata la sua paura di affezionarsi a quella bambina, delle critiche che ha ricevuto e del fatto che ancora una volta, al suo fianco, ha trovato Paolo Bonolis a sostenerla.