Nuovo Digitale Terrestre, come scoprire se la vostra TV è compatibile

0
87

Nuovo Digitale Terrestre, dal 20 Ottobre 2021 la Rai e Mediaset spegneranno alcuni canali, passeranno all’HD e non saranno più recepiti da televisori vecchi.

Nuovo Digitale Terrestre, cosa c'è da sapere prima della conversione prevista il 20 Ottobre 2021 (Getty Images)
Nuovo Digitale Terrestre, cosa c’è da sapere prima della conversione prevista il 20 Ottobre 2021 (Getty Images)

Nel caso abbiate un televisore vecchio, potrete usufruire dei bonus per acquistare nuovi modelli di tv adatti alla ricezione di questi canali, dal 20 Ottobre note canali a tema Rai e sei canali a tema di Mediaset saranno convertiti in HD.

Per riuscire a riceverli sarà necessario avere un televisore o un decoder di ultima generazione, compatibili per la ricezione dei programmi HD. Per la Rai i canali che verranno convertiti saranno Rai4, Rai5, Rai Movie, Rai YoYo, Rai Sport+, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola.

Mentre per la Mediaset sarà la volta di TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV. Per riuscire a capire se il vostro televisore o decoder saranno compatibili con l’alta definizione, dovrete sintonizzarvi su un qualsiasi canale HD.

Potrete digitare il numero 501 per Raiuno HD, 505 per Canale 5, 507 per La7, nel caso riusciate a riceverli non avrete alcun problema nella conversione. Attualmente quasi tutti i modelli di televisori sono pronti al cambiamento, l’HD sarà compatibile con i modelli venduti a partire dal 2010.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Nuovo digitale terrestre, rivoluzione entro giugno 2022: cosa c’è da sapere

Nuovo Digitale Terrestre, basterà disintonizzare i programmi dopo il 20 Ottobre per riuscire ad usufruire dell’HD

La disattivazione dei canali a tema è legato alla codifica dei programmi da Mpeg2 a Mpeg4, questo è il passaggio tecnologico legato al digitale terrestre, subito dopo ci sarà il cambiamento allo standard Dvb-T2.

Alcuni televisori avranno bisogno di adeguare le frequenze o il decoder, il tutto verrà completato nel 2023, per riuscire a capire se il televisore che possedete è in gradi di recepire i canali test, potrete digitare il canale 100 per la Rai e il 200 per Mediaset.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Diritti TV, Dazn chiarisce: “Serie A sul digitale terrestre per le aree senza rete”

Se in sovraimpressione comparirà la scritta “Test HEVC Main10” significa che sarete pronti al cambiamento che introdurrà l’alta definizione nei vostri televisori.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La Casa di Carta: ecco come finirà l’ultima stagione della serie tv

Per riuscire ad usufruire dell’alta definizione, il MISE ha messo a disposizione dei bonus cumulabili tra loro, il Bonus Rottamazione Tv che prevede uno sconto del 20% sino ad un massimo di 100 euro restituendo un vecchio televisore.

Mentre il Bonus Tv Isee 20.000 vi conferirà uno sconto fino a 30 euro per un televisore o un decoder se il vostro reddito sarà pari o inferiore alla somma di 20.000 euro.