Alice, che fine ha fatto: un tour per ricordare Franco Battiato

Interprete e cantautrice amata da pubblico e critica. Alice è stata fra le star della musica pop più interessanti degli anni ’80. Fondamentale per la sua carriera fu l’incontro con Franco Battiato. Il maestro siciliano, infatti, scrisse per lei canzoni e arrangiamenti di elevata raffinatezza e orecchiabilità. Che fine ha fatto la cantante?

Dopo anni scarsa esposizione mediatica e infondate voci su un possibile ritiro dalle scene, Alice, al secolo Carla Bissi, è tornata in tour, per ricordare il maestro scomparso

Una voce potente, coraggiosa ed elegante, questa la dote principale della cantante Alice, nata a Forlì, il 26 settembre 1954. La sua carriera partì addirittura nel 1965, quando da piccola promessa del canto si fece notare dal grande pubblico. Partecipò infatti a molti programmi dedicati alla scoperta di nuovi talenti.

Alice e Franco Battiato, un sodalizio d’avanguardia

Alice
La cantante Alice omaggia Battiato (foto: sito web della cantante)

Nel 1971 trionfò al Festival di Castrocaro con una cover di “Tanta voglia di lei” dei Pooh, e l’anno dopo fu al Festival di Sanremo con la canzone “Il mio cuore se ne va”. Nel 1975 assunse il nome d’arte di Alice (Visconti).

Quindi, negli anni ’80 arrivò l’incontro fondamentale della sua carriera, quello con Franco Battiato. Innamoratosi della voce di Alice, Franco Battiato (con la collaborazione del violinista Giusto Pio) le donò alcuni nuovi brani dal sapore sperimentale, sospesi fra il pop e la ricerca.

In pochi anni, molti pezzi interessanti nacquero dal sodalizio fra Alice e Battiato. Fra questi ricordiamo: “Il vento caldo dell’estate”, “Guerriglia urbana” e la super-hit “Per Elisa“, che vinse il Festival di Sanremo nel 1981. Battiato stravedeva per la cantante romagnola. E Alice apprezzava Franco come autore e come amico.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Franco Battiato, il fratello racconta gli ultimi momenti di vita del Maestro

Dopodiché la carriera di Alice fu segnata da tanti altri successi, sempre creati con Battiato, come “Messaggio”. E poi fu la volta degli indimenticabili duetti con il cantautore siciliano: “Chanson egocentrique“, “I treni di Touzeur”, per esempio…

Alice-Battiato
Alice con il maestro Battiato

Poi, d’improvviso, negli anni ’90, Alice cominciò a lavorare con altri coautori. Non replicò mai il successo ottenuto con Battiato, ma continuò a produrre album ispirati. L’artista volle anche confrontarsi con le nuove leve della musica italiana (Morgan, Paolo Fresu) e internazionali. Volle sperimentare nuovi suoni e ridurre la sua esposizione mediatica.

Tuttavia, ad aprile 2016 Alice tornò a collaborare con Franco Battiato in un tour italiano di trentadue date, con orchestra sinfonica. Quel tour registrò il tutto esaurito.

Che fine ha fatto Alice?

Alice live con Battiato
Alice in tour con Battiato nel 2016 (Getty Images)

E ora, dopo la triste scomparsa dell’amato Franco, Alice ha deciso di tornare a suonare dal vivo, finalmente. Alice canta Battiato, questo il nome del tour-evento. Il tutto organizzato dopo il periodo delle chiusure legate alla pandemia. Dobbiamo quindi aspettarci una serie di concerti che la cantante ha voluto dedicare al suo amico e maestro.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Franco Battiato: Il 21 settembre all’Arena di Verona l’abbraccio al Maestro

Dopo una prima serata inaugurale, tenutasi il 21 settembre scorso all’Arena di Verona, la cantante di Forlì è pronta a ripartire. Porterà in tutta Italia la sua voce unica. E oltre alle sue canzoni interpreterà anche classici del cantante scomparso due anni fa. Ma quando potremo ascoltarla?

Le date del tour

Dunque, i fan potranno vedere Alice dal vivo il 10 dicembre a Camogli (GE), l’11 dicembre 2021 a Mantova, il 12 dello stesso mese a Salsomaggiore Terme (PR) e il 14 a Senigallia. A marzo 2022, il giorno 22 è in programma un altro show a Bellinzona (CH).

Di sicuro vi consigliamo di non mancare. Sarà una bellissima occasione per celebrare l’arte del maestro Franco Battiato e per apprezzare ancora la magnifica voce della talentuosa Alice.